News

Anteprima: lotta a 4 per il titolo, ma chi sarà il Re a Sepang?

2019-12-07T08:40:22+01:00Dicembre 6th, 2019|2019, WTCR Race of Malaysia 2019|

Mancano 3 gare e 85 punti sono in palio per il gran finale del WTCR – FIA World Touring Car Cup presented by OSCARO che si disputa a Sepang la prossima settimana, dopo 27 round che i piloti della #WTCR2019SUPERGRID hanno affrontato in quella #RoadToMalaysia che vede Norbert Michelisz leader.

Il margine dell’ungherese su Esteban Guerrieri è solamente di 9 lunghezze e solo domenica sera, al termine di un weekend condiviso con la 8h del FIM Endurance World Championship di moto sapremo chi l’ha spuntata.

A rincorrere i sogni di gloria, però, ci sono anche Yvan Muller e Thed Björk, con il francese a -11 dalla vetta e lo svedese a -28. Vediamo quindi come saranno le varie casistiche di successo.

Michelisz è Campione se…
*Vince le tre gare o totalizza 66 punti (con 65 non sarebbe al sicuro)
*Vince due gare, centra una DHL Pole Position e un sesto posto. In questo caso prenderebbe 65 punti e Guerrieri non dovrebbe farne più di 74. In caso di parità a quota 381, Michelisz la spunterebbe per maggior numero di vittorie
*Vince due gare, centra un quarto posto e prende 3 punti in qualifica
*Vince una gara, termina secondo e prende altri 7 punti nell’arco del weekend
*Vince due gare, centra la Pole Position nella Prima Qualifica e giunge sesto nella terza gara, prendendo punti nella Seconda Qualifica. In questo caso, Guerrieri dovrebbe classificarsi dal settimo posto in giù.
*Se arriva secondo nella Prima Qualifica, va a punti nella Seconda, vince due gare e si piazza quarto nella terza.
*Si piazza terzo nella Prima Qualifica, vince due gare e chiude quarto nella terza, andando però a punti e non oltre il 4° posto nella Seconda Qualifica.

Guerrieri è Campione se…
*Vince tre gare e chiude sempre davanti a Michelisz in Qualifica
*Totalizza 84 punti: in questo caso, Michelisz non potrebbe prenderne più di 74
*Vince una gara e giunge due volte secondo, prendendosi le due Pole Position. Qui farebbe 75 punti, ma Michelisz non dovrebbe andare oltre i 65 realizzati.

Muller è Campione se…
*Vince le tre gare e prende 2 punti in più di Michelisz in qualifica
*Vince una gara, arriva due volte secondo e firma due Pole Position. Prenderebbe 75 punti, ma Michelisz non dovrebbe farne più di 63
*Se totalizza tutti gli 85 punti con Michelisz che non va oltre i 73

Björk è Campione se…
*Vince tutte le gare e centra le due Pole Position, a patto che Michelisz faccia peggio del secondo posto in almeno una gara
*Se fa 85 punti, dipende molto da come si piazzano gli altri tre
*Se Michelisz vince una gara, Björk è praticamente tagliato fuori

Ecco le loro parole

Norbert Michelisz (Ungheria)
Età: 35
Team: BRC Hyundai N Squadra Corse
Auto: Hyundai i30 N TCR
Punti: 316
Posizione: 1°

Tutto nelle sue mani
“Sono nella situazione che volevo un paio di gare fa. Arrivare in Malesia con il vantaggio psicologico di essere davanti, che è sicuramente meglio che stare dietro. Ma il margine è risicato e non posso stare tranquillo. Però è tutto nelle mie mani e questa è una bella sensazione”.

Senza pressioni
“Più ci si avvicina all’evento e più sale la pressione. Quest’anno l’ho gestita molto bene, mi sento fiducioso e con il potenziale di sfruttare un bel pacchetto”.

Il meglio del meglio
“I miei tre rivali hanno lottato da tempo per il titolo e sono i migliori del lotto, per cui si fa fatica a dire chi è il migliore. Sono su una pista nuova e lo è anche per loro, quindi siamo tutti alla pari. Quando mi giocai il Mondiale WTCC in Qatar nel 2017 fu una giornata molto intensa, ma credo che in Malesia lo sarà ancora di più.

Esteban Guerrieri (Argentina)
Età: 34
Team: ALL-INKL.COM Münnich Motorsport
Auto: Honda Civic Type R TCR
Punti: 307
Posizione: Secondo

Un obiettivo fisso
“Ho già raggiunto l’obiettivo di arrivare alla fine in lotta per il titolo; ciò significa che abbiamo lavorato benissimo per tutto l’anno, lottando sempre e cogliendo ogni occasione. Sono orgoglioso anche dei miei compagni Honda”.

Sepang e un pizzico di pepe
“Ho provato a Sepang ad inizio anno, è una bella pista, molto lunga e dove possono accadere tante cose, inclusi cambiamenti meteo. Questo mette un pizzico di pepe in più”.

Pronto alla lotta
“Nessuno è più forte fra noi. Norbi è davanti e quindi è tutto in mano sua, ma siamo in quattro con tre macchine diverse e lotteremo in modo serrato sicuramente. Proveremo ad essere lì fino alla fine, deciderà Dio chi dovrà vincere”.

Yvan Muller (Francia)
Età: 50
Team: Cyan Racing Lynk & Co
Auto: Lynk & Co 03 TCR
Punti: 305
Posizione: Terzo

L’esperienza conta
“E’ molto importante, assolutamente. Lo abbiamo visto a Macao, alcuni nostri rivali sono andati sotto stress e anche io in carriera ne ho sofferto, ma non ora. Non ho pressioni e con 4 titoli Mondiali alle spalle so come posso lavorare bene per raggiungere il quinto”.

Sorrisi cinesi
“Quest’anno abbiamo avuto alti e bassi, a Marrakech ho perso tanti punti quando ero in testa e ho avuto un problema tecnico. In altre piste non sono stato competitivo, ma con 30 gare il WTCR rende tutto possibile e infatti altre volte ero velocissimo. Lo abbiamo visto in Cina”.

Nessun problema sulla conoscenza
“Non conosco Sepang e dopo 10 giri al simulatore gliel’ho data su perché stavo male. Abbiamo due sessioni di prove libere per impararla. A Macao ho fatto due pole position e vinto due gare, sono in grado di giocarmela e per me significa molto”.

Thed Björk (Svezia)
Età: 38
Team: Cyan Racing Lynk & Co
Auto: Lynk & Co 03 TCR
Punti: 288
Posizione: Quarto

Fantastiche sensazioni
“E’ fantastico essere ancora in lizza per il Mondiale, ma se non ci fossi significherebbe che ho lavorato male. Volevo essere qui ed eccomi, me lo aspettavo. Ho già vinto due titoli in questo modo, non sento pressioni”.

Allenamenti al simulatore
“Avevamo piste nuove quest’anno e abbiamo provato ad allenarci al meglio al simulatore per adattare noi stessi e la macchina. Non ho mai corso a Sepang, ma non sono preoccupato, anzi. Sono più eccitato!”

Nessuna paura
“Non ho paura di nessuno, a Macao e durante l’anno ho combattuto serenamente con tutti. Non sono da solo, c’è anche Yvan, siamo forti entrambi, vediamo come andrà”.

Un format unico per il gran finale malese
La WTCR Race of Malaysia non sarà solamente il debutto della serie in questo paese, ma anche la prima volta che le tre gare si disputeranno nella stessa giornata. Domenica 15 dicembre avremo la prima alle 15;15, la seconda alle 18;15 e la terza alle 20;10 locali sotto l’illuminazione artificale del Sepang International Circuit. Tutti i tre round verranno trasmessi in diretta mondiale, incluso Astro Channel in Malesia. Prove Libere e Qualifiche avranno luogo il 13 dicembre, mentre sabato 14 è riservato alla 8h di Sepang, secondo round della stagione 2019/20 del FIM Endurance Championship di moto. Qui avremo anche la finalissima di Esports WTCR OSCARO.

Lotta anche per la Top5
Oltre alla bagarre per decidere il Campione del WTCR / OSCARO, in lizza ci sono anche una serie di piloti racchiusi in appena 16 punti, con Yann Ehrlacher quinto e Johan Kristoffersson undicesimo in corsa. In mezzo abbiamo il Campione 2018 Gabriele Tarquini, il miglior rookie Mikel Azcona, Néstor Girolami, Rob Huff e Jean-Karl Vernay.

Chi la spunterà fra i team?
La Cyan Racing Lynk & Co di Yvan Muller e Thed Björk è in piena corsa per il titolo di Campione delle squadre del WTCR – FIA World Touring Car Cup presented by OSCARO, avendo 72 punti di vantaggio sulla BRC Hyundai N Squadra Corse ed 88 sulla ALL-INKL.COM Münnich Motorsport/Honda.

27 gare, 13 vincitori
Nel 2019 sono stati 13 i piloti diversi capaci di vincere, con tutti i 7 marchi in pista in grado di svettare almeno una volta.

WTCR Race of Malaysia, tutti i dati

Round: 28, 29, 30
Posto: Sepang International Circuit
Data: 12-15 dicembre 2019
Indirizzo: Jalan Pekeliling, 64000 KLIA, Selangor Darul Ehsan, Malesia
Lunghezza: 5,543km
Fuso orario: GMT +8h
Gara 1: 9 giri (49,887 km)
Gara 2: 9 giri (49,887 km)
Gara 3: 12 giri (66,516 km)

Giro record in qualifica: da stabilire (record TCR – Roberto Colciago, Honda Civic Type R TCR, 2’15″021, 30/09/16)
Giro record in gara: da stabilire (record TCR – Diego Moran, Volkswagen Golf GTI TCR, 2’16″672, 07/04/19)

La sfida
Teatro del GP di Formula 1 dal 1999 al 2017, il Sepang International Circuit nel 2019 è il round conclusivo del WTCR / OSCARO condividendo il tracciato con il FIM Endurance World Championship di moto. L’evento avrà 3 gare nel pomeriggio-sera di domenica, sfruttando l’illuminazione artificiale. I suoi 5,543km alternano lunghissimi rettilinei dove si può superare, più una varietà di curve da medio-alte velocità a garantire un grandissimo spettacolo.

AL VOLANTE CON GABRIELE TARQUINI
Ecco come descrive Sepang il pilota della BRC Hyundai N Squadra Corse: “Ad inizio stagione ho girato là per capire com’è la pista e da quello che ho visto mi è piaciuta. La lunghezza e il disegno sono belli, in gara ci sarà da divertirsi perché la carreggiata è molto larga e i rettilinei sono lunghi, per cui c’è spazio per superare. Penso che sarà un bello spettacolo da vedere”.

LA TOP10
1: Il Sepang International Circuit apre nel 1999 dopo 14 mesi di costruzione
2: E’ a 45km da Kuala Lumpur, ma a soli 11km dall’aeroporto
3: I 5,543km sono stati riasfaltati nel 2016 è hanno 15 curve e 8 rettilinei. Possono essere sfruttati anche il circuito Nord e Sud in simultanea
4: Sepang è stata casa del GP di F1 nel periodo 1999-2017. Eddie Irvine (Ferrari) vinse il primo e Max Verstappen (Red Bull) l’ultimo.
5: Tiago Monteiro (KCMG) ha corso il GP nel 2005 arrivando 12° e nel 2006 piazzandosi 13°.
6: Anche Attila Tassi ha corso a Sepang in TCR International Series nel 2016 terminando a punti.
7: Kevin Ceccon e Ma Qing Hua (Team Mulsanne( hanno corso a Sepang in GP2 nel 2013. Il bergamasco terminò 17° nella Feature Race, mentre il cinese saltò la Sprint Race per influenza
8: Sepang ha inaugurato la TCR International Series nel 2015. Nel 2016, Jean-Karl Vernay ottenne due Top5. Douglas Khoo, wildcard dell’evento della prossima settimana, arrivò 15° e 17°
9: Rob Huff ha centrato la pole in TCR Malaysia a gennaio proprio a Sepang
10: Mitchell Cheah, altra wildcard della WTCR Race of Malaysia, siglò la pole position al debutto in TCR Asia.

IL PROGRAMMA*

Venerdì 13 dicembre
WTCR Race of Malaysia, prove libere 1: 10;00-10;45
WTCR Race of Malaysia, prove libere 2: 12;45-13;15
WTCR Race of Malaysia, Prima Qualifica: 15;15-15;45
WTCR Race of Malaysia, Seconda Qualifica Q1: 19;30-19;50
WTCR Race of Malaysia, Seconda Qualifica Q2: 20;00-20;10
WTCR Race of Malaysia, Seconda Qualifica Q3: 20;20 (DHL Pole Position shootout)

Sabato 14 dicembre
EWC 8 Hours of Sepang, warm-up: 9;00-9;45
EWC 8 Hours of Sepang: 13;00-21;00
Esports WTCR OSCARO – la finale (The RIFT, terzo piano, Mid Valley Megamall): 16;00-21;00

Domenica 15 dicembre
WTCR Race of Malaysia, Gara 1: 15;15 (9 giri)
WTCR Race of Malaysia, Gara 2: 18;15 (9 giri)
WTCR Race of Malaysia, Gara 3: 20;10 (12 giri)

*Orari locali e soggetti a cambiamenti

ENTRY LIST 2019 (tutti i piloti usano gomme Yokohama)
1 BRC Hyundai N Squadra Corse Gabriele Tarquini (ITA) Hyundai i30 N TCR
5 BRC Hyundai N Squadra Corse Norbert Michelisz (HUN) Hyundai i30 N TCR
8 BRC Hyundai N LUKOIL Racing Team Augusto Farfus (BRA) Hyundai i30 N TCR
9 KCMG Attila Tassi (HUN) Honda Civic Type R TCR
10 Comtoyou Team Audi Sport Niels Langeveld (NLD) Audi RS 3 LMS
11 Cyan Racing Lynk & Co Thed Björk (SWE) Lynk & Co 03 TCR
12 SLR VW Motorsport Rob Huff (GBR) Volkswagen Golf GTI TCR
14 SLR Volkswagen Johan Kristoffersson (SWE) Volkswagen Golf GTI TCR
18 KCMG Tiago Monteiro (PRT) Honda Civic Type R TCR
21 Comtoyou DHL Team CUPRA Racing Aurélien Panis (FRA) CUPRA TCR
22 Comtoyou Team Audi Sport Frédéric Vervisch (BEL) Audi RS 3 LMS
25 SLR VW Motorsport Mehdi Bennani (MAR) Volkswagen Golf GTI TCR
29 ALL-INKL.COM Münnich Motorsport Néstor Girolami (ARG) Honda Civic Type R TCR
31 Team Mulsanne Kevin Ceccon (ITA) Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR by Romeo Ferraris
33 SLR Volkswagen Benjamin Leuchter (DEU) Volkswagen Golf GTI TCR
37 PWR Racing Daniel Haglöf (SWE) CUPRA TCR
50 Comtoyou DHL Team CUPRA Racing Tom Coronel (NLD) CUPRA TCR
52 Leopard Racing Team Audi Sport Gordon Shedden (GBR) Audi RS 3 LMS
55 Team Mulsanne Ma Qinghua (CHN) Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR
 by Romeo Ferraris
68 Cyan Performance Lynk & Co Yann Ehrlacher (FRA) Lynk & Co 03 TCR
69 Leopard Racing Team Audi Sport Jean-Karl Vernay (FRA) Audi RS 3 LMS
86 ALL-INKL.COM Münnich Motorsport Esteban Guerrieri (ARG) Honda Civic Type R TCR
88 BRC Hyundai N LUKOIL Racing Team Nicky Catsburg (NLD) Hyundai i30 N TCR
96 PWR Racing Mikel Azcona (ESP) CUPRA TCR
100 Cyan Racing Lynk & Co Yvan Muller (FRA) Lynk & Co 03 TCR
111 Cyan Performance Lynk & Co Andy Priaulx (GBR) Lynk & Co 03 TCR

WTCR Race of Malaysia – wildcard
15 Hyundai Team Engstler Hafizh Syahrin (MYS) Hyundai i30 N TCR
27 Hyundai Team Engstler Mitchell Cheah (MYS) Hyundai i30 N TCR
38 KC Motorgroup João Paulo de Oliveira (BRA) Honda Civic Type R TCR
65 Viper Niza Racing Douglas Khoo (MYS) CUPRA TCR