Anteprima: il WTCR alla grande tappa del Nordschleife

2022-05-21T08:05:17+02:00Maggio 20th, 2022|2022, WTCR Race of Germany 2022|

A circa 3 settimane da Pau, il WTCR − FIA World Touring Car Cup fa tappa al Nürburgring Nordschleife, la pista più dura del mondo su cui si svolge il secondo appuntamento della stagione 2022 il weekend del 26-28 maggio.

Con un giro mostruoso di 25,378 chilometri su un tracciato simile a montagne russe, un rettilineo lungo 2860 metri e un’ambientazione forestale con il potenziale rischio del meteo mutevole, il Nürburgring Nordschleife offre ogni brivido per pilota e macchina.

Paradiso degli amanti del rischio, il Nürburgring Nordschleife fa parte del calendario del WTCR da quando la serie è stata lanciata nel 2018 e ospita il secondo evento di quella che si sta già rivelando una caccia al titolo apertissima, con non meno di 16 vincitori in azione.

Néstor Girolami è il Goodyear #FollowTheLeader dopo la pole position e la vittoria in gara 1 alla WTCR Clean Fuels for All Race of France all’inizio del mese. L’argentino della Honda, che corre per ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, si appresta ad affrontare il secondo fine settimana della stagione con la consapevolezza che nessun pilota ha mai girato più velocemente di lui sulla Nordschleife del Nürburgring durante un evento WTCR.

Il 32enne, che detiene un vantaggio di sei punti nella corsa al titolo dopo due gare ricche di azione a Pau, ha spiegato perché è così veloce sul circuito più impegnativo del mondo.

“È un circuito in cui mi piace sempre guidare perché richiede tutto. Non direi che ho molta esperienza qui, ma il mio feeling con la pista è davvero buono. Sento di essere in ritmo durante il giro perché sto entrando in contatto con la pista. È molto importante prendere confidenza con il Nordschleife per ottenere un buon tempo sul giro. Mi sento sicuro anche con la macchina e questo mi ha permesso di lottare sempre per la pole”.

Poiché i leggendari connazionali di Girolami, Juan Manuel Fangio (1954, 1956 e 1957) e Carlos Reutemann (1975), hanno entrambi vinto il Gran Premio di Germania sul Nordschleife, ‘Bebu’ è più che consapevole del legame che il circuito ha con la sua patria.

“Quando sai che entrambi hanno vinto lì è qualcosa di speciale e, naturalmente, c’è stata la vittoria di Torino nel 1969. Quando ero in pole position assieme ad Esteban [Guerrieri nel 2020], la gente in Argentina era vogliosa di guardare quella gara perché ricordiamo sempre la vittoria di Torino. Fu un momento speciale per il motorsport in Argentina quella vittoria, i fan seguono sempre le storie del Nordschleife e mi rende sempre molto orgoglioso di rappresentare l’Argentina all’Inferno Verde”.

Il tempo di 8’51″802 di Girolami è il record sul giro, ma la vittoria al Nürburgring gli è finora sfuggita. Tuttavia, il suo compagno di squadra e connazionale Guerrieri ha vinto due volte con la Honda della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, e il suo trionfo del 2020 è arrivato dopo aver completato uno dei sorpassi più incredibili nella storia del WTCR, superando Yvan Muller all’esterno della curva Aremberg in condizioni di bagnato.

Anche il LIQUI MOLY Team Engstler ha trionfato sul terreno di casa nel WTCR, con Jean-Karl Vernay che ha preceduto Luca Engstler nella doppietta per la squadra tedesca in Gara 2 lo scorso giugno, dopo che il portoghese Tiago Monteiro aveva vinto Gara 1 per la ALL-INKL.DE Münnich Motorsport. Il portoghese fa ora parte della squadra di Engstler che schiera le Honda per lui ed Attila Tassi.

Anche lo svedese Thed Björk e il francese Yvan Muller, che guidano rispettivamente per Cyan Performance Lynk & Co e Cyan Racing Lynk & Co, hanno vinto nel WTCR sul Nordschleife, così come Nobert Michelisz (BRC Hyundai N Squadra Corse) e il compagno di squadra e nipote di Muller, Yann Ehrlacher, due volte vincitore del titolo WTCR e attuale Campione in carica.

Lo spagnolo Mikel Azcona (BRC Hyundai N Squadra Corse) è ancora alla ricerca del suo primo successo sul Nordschleife, ma inizia la WTCR Race of Germany con il morale alto dopo aver vinto la seconda gara a Pau, dove sono saliti sul podio anche il cinese Ma Qing Hua e l’uruguaiano Santiago Urrutia.

HUFF IN TESTA AL WTCR TROPHY

Rob Huff (Zengő Motorsport), vincitore del FIA World Touring Car Championship 2012, con la sua CUPRA è in testa alla classifica provvisoria del WTCR Trophy. La categoria, riservata ai piloti indipendenti senza il sostegno finanziario di un costruttore, è stata introdotta nel 2020 e annovera tra i suoi vincitori Jean-Karl Vernay e Gilles Magnus. Huff ha vinto la categoria in Gara 2 della WTCR Clean Fuels for All Race of France dopo che Mehdi Bennani aveva trionfato nella prima con la RS 3 LMS del Comtoyou Team Audi Sport.

UN GRANDE WEEKEND PER CORONEL (MA NON TROPPO…)

Tom Coronel penserà totalmente al WTCR dopo aver confermato che non prenderà parte alla 50a edizione dell’ADAC TotalEnergies 24H Nürburgring, che segue la WTCR Race of Germany nel programma del prossimo fine settimana. L’olandese del Comtoyou DHL Team Audi Sport è sempre stato presente all’evento, ma quest’anno un impegno al Gran Premio di Monaco lo terrà lontano dalla mitica gara del Nordschleife.

I DATI

Gare: 3 e 4 di 20
Data: 26-28 maggio
Sede: Nürburgring Nordschleife
Indirizzo: Otto-Flimm-Straße, 53520 Nürburg, Germania
Lunghezza della pista: 25,378 chilometri
Distanza di gara 1: 3 giri (76,134 chilometri)
Distanza di gara 2: 3 giri (76,134 chilometri)
Record sul giro in qualifica: Néstor Girolami (Honda Civic Type R TCR)
8m51.802s (171,7kph), 24/09/20
Record sul giro in gara: Jean-Karl Vernay (Hyundai Elantra N TCR)
8m53,608s (171,2kph), 05/06/21

IL PROGRAMMA

Giovedì 26 maggio

14;30-15;10: Prove Libere 1 (in diretta su Facebook, YouTube, Eurosport Player)
19;00-19:40: Prove Libere 2 (in diretta su Facebook, YouTube, Eurosport Player)

Venerdì 27 maggio

13;00-13;40: Qualifiche (in diretta su Eurosport Player e sulle emittenti di tutto il mondo)*.

Sabato 28 maggio

10;00: Gara 1 (3 giri, 76,134 km) in diretta su Eurosport Player e sulle emittenti di tutto il mondo
10;40: podio di Gara 1
12;35: Gara 2 (3 giri, 76,134 km) in diretta su Eurosport Player e sulle emittenti di tutto il mondo
13;15: podio di Gara 2

*Il commento audio è disponibile su FIAWTCR.com, i dettagli completi delle trasmissione saranno disponibili dalla prossima settimana.

IL FORMAT

La lunghezza del giro del Nürburgring Nordschleife, pari a 25,378 km, non consente di svolgere le normali qualifiche a eliminazione in tre fasi del WTCR, per cui è prevista un’unica sessione di 40 minuti in cui i cinque piloti più veloci otterranno punti su una scala di 10-8-6-4-2.

I piloti in Gara 1 si schiereranno in base ai risultati delle qualifiche. I primi sette classificati otterranno più punti rispetto al passato, con la seguente scala: 1° = 30 punti; 2° = 23; 3° = 19; 4° = 16; 5° = 14; 6° = 12; 7° = 10; 8° = 8; 9° = 7; 10° = 6; 11° = 5; 12° = 4; 13° = 3; 14° = 2; 15° = 1.

Gara 2 diventa la gara a griglia parzialmente invertita per il 2022. Ciò significa che il pilota che si qualifica 10° parte dalla pole position, mentre il nono pilota più veloce si posiziona secondo e così via. Le posizioni dalla 11 in poi si basano sui risultati delle qualifiche. I punti vengono assegnati come segue: 1° = 25 punti; 2° = 20; 3° = 16; 4° = 13; 5° = 11; 6° = 10; 7° = 9; 8° = 8; 9° = 7; 10° = 6; 11° = 5; 12° = 4; 13° = 3; 14° = 2; 15° = 1.

LO SAPEVATE?

*Le distanze delle gare WTCR sono state modificate per il 2022, con Gara 1 di 30 minuti + 1 giro e Gara 2 di 25 minuti + 1 giro. Tuttavia, alla WTCR Race of Germany, entrambe le gare sono di 3 giri a causa della lunghezza della pista di 25,378 km.
*Esteban Guerrieri è il pilota di maggior successo del WTCR in termini di vittorie in gara: il pilota Honda ha trionfato 10 volte per il team ALL-INKL.COM Münnich Motorsport.
*Dodici piloti hanno vinto gare del WTCR in stagione nel 2021, con tutti e cinque i marchi di corse clienti che hanno vinto più di una volta.
*Yann Ehrlacher è l’unico ad aver vinto il titolo WTCR due volte. Nel frattempo, suo zio e compagno di squadra in Cyan Racing Lynk & Co, Yvan Muller, ha vinto quattro volte il FIA World Touring Car Championship.
*La Honda Civic Type R Limited Edition sarà la Safety Car ufficiale del WTCR per la terza stagione.