Azcona senza freni vola in Spagna

2021-07-13T06:00:28+02:00Luglio 13th, 2021|2021, WTCR Race of Spain 2021|

Mikel Azcona è passato dalla Top10 al crollare in fondo del gruppo, e poi di nuovo al vertice in Gara 2 della WTCR Race of Spain.

Lo spagnolo era nono in griglia per la seconda delle due gare del WTCR – FIA World Touring Car Cup, ma è sceso 22° dopo che un problema tecnico ha colpito la sua CUPRA Leon Competición alla partenza.

“La seconda gara è stata davvero brutta”, ha detto lo spagnolo della Zengő Motorsport. “Il blocco del freno a mano si è attivato e, dopo la partenza, mi sono reso conto che il blocco stava funzionando e le mie gomme posteriori stavano completamente slittando. Ho provato a rilasciare il blocco ma ho perso tutte le posizioni e da questo punto in poi ho dovuto spingere molto forte per prendere le auto davanti a me. Ero davvero veloce e ho fatto alcune buone mosse e alla fine sono stato felice di finire 11°, dato che ero ultimo”.

La sfortuna di Azcona in Gara 2 è stata in completo contrasto con la sua bella Gara 1, quando ha seguito il vincitore Gabriele Tarquini per tutti i 10 giri finendo secondo, primo podio WTCR del 2021 e della Cupra.

“Sono stato davvero felice di tornare sul podio ad Aragón, la mia pista di casa, con tutti i miei amici e la mia famiglia. Non siamo allo stesso livello degli altri ragazzi, dobbiamo ancora lavorare, ma sono davvero felice di un podio. Siamo riusciti a gestire il primo giro abbastanza bene e a dare 3 secondi alle auto dietro, il che è stato davvero buono perché altre macchine erano più veloci di noi. Ma è stato un weekend di alti e bassi, mi aspettavo di più ma i punti sono buoni. Dobbiamo continuare a spingere nelle prossime gare”.