News

Cina, -30: un posto speciale per Huff

Per Rob Huff la Cina è un posto molto speciale e non vede l’ora di correre le prossime gare del WTCR – FIA World Touring Car Cup presented by OSCARO.

Il pilota della Sébastien Loeb Racing si reca spesso in Estremo Oriente per gareggiare e fare da insegnante. Le città di Ningbo (28-30 settembre) e Wuhan (5-7 ottobre ospitano i prossimi round della serie e c’è grande attesa di risalire sulla Volkswagen Golf GTI TCR.

“Il Motorsport in Cina continua a crescere – ha detto Huff – Stanno portando le gare in una nuova era e utilizzano come riferimento l’Europa per arrivare ad essere i migliori del mondo. Vogliono raggiungere lo stesso livello, ecco perché stanno scegliendo piloti ed ingegneri europei, in modo da creare una collaborazione ed un incrocio fra le varie culture per avere anche i modelli di auto migliori. Ricordiamo che è il mercato delle vetture più grande in assoluto”.

“Ho lavorato moltissimo con Volkswagen per sviluppare la loro auto del China Touring Car Championship e per insegnare ai piloti come farlo. Abbiamo agito sulla Lamando GTS negli ultimi due anni e vinto il titolo costruttori nel 2017, con la speranza di confermarlo anche quest’anno”.

“Anche se le gare sono la miglior situazione per crescere, alcune volte sono andato là per dare una mano ai piloti nello sviluppo e nella risoluzione dei problemi di set-up, in modo da poter adattare la macchina ad ogni tipo di pista. Ho trovato la Cina un posto speciale e certamente ho instaurato un rapporto di lavoro importante, così come la mia reputazione”.