Complimenti a Goodyear dopo un inizio positivo nel WTCR

2020-09-14T18:00:42+02:00Settembre 14th, 2020|2020|

Goodyear ha iniziato bene la stagione 2020 nel WTCR − FIA World Touring Car Cup alla WTCR Race of Belgium come fornitore esclusivo ufficiale della serie.

Team e piloti si sono detti molto contenti degli pneumatici e il team di Goodyear Racing ha chiuso positivamente l’avventura al Circuit Zolder, primo round di collaborazione col promoter Eurosport Events, oltre che Official Series Partner con l’iniziativa Goodyear #FollowTheLeader per etichettare il leader del campionato.

Tutte le vetture montano la mescola singola Goodyear Eagle F1 SuperSport WTCR da gara e ogni concorrente ha espresso parole favorevoli per la consistenza dopo i due round da 13 e 18 giri.

Néstor Girolami (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport), vincitore di Gara 1: “Penso che le performance delle nuove gomme Goodyear siano ottime, non abbiamo avuto alcun problema, né in pre-stagione e né in gara sulla lunga durata. Sono durature e non hanno calato le prestazioni nell’arco della gara, il che è la chiave per sfruttarle. Sono contento perché ho potuto gestire bene tenendo un buon ritmo e sfruttando il set-up scelto, penso siano ottime per i long run. Penso lo si possa notare perché tutti in gara hanno tenuto il loro passo, è meglio per i fan e per lo spettacolo, una bella notizia”.

Tom Coronel, che ha corso per 15 anni nel turismo, ha aggiunto: “Le Goodyear sono molto più forti di quel che ci aspettavamo, sapevamo che il degrado poteva essere un problema, ma l’Audi funziona bene. Negli ultimi 4-5 giri di Gara 1 ho potuto spingere continuando a migliorare i tempi sul giro, sulla lunga distanza sono magnifiche”.

Sebastian Trinks, Goodyear Event Leader per WTCR e PURE ETCR, si è detto contento del primo weekend: “Siamo anche noi molto contenti delle prestazioni delle gomme per il WTCR, così come i team. Hanno mostrato un alto livello sulla lunga distanza e alcuni piloti hanno anche ottenuto il loro miglior giro nel finale, cosa che invece di solito non arriva perché gli pneumatici perdono consistenza”.

“E’ importante lavorare assieme coi team nel paddock, sentire le loro indicazioni. I complimenti ci hanno ovviamente reso ottimisti, specialmente in vista dell’impegno al Nürburgring Nordschleife, una delle piste più dure e uniche che ci siano. Siamo fiduciosi di poter fare un bel debutto per Goodyear su quel tracciato e continuare bene. Sarà una bellissima stagione e siamo entusiasti di far parte del WTCR!”

Yann Ehrlacher (Cyan Racing Lynk & Co) ha vinto Gara 2 e con 43 punti totalizzati nel weekend è il Goodyear #FollowTheLeader. Il francese ha ricevuto il giubbotto Goodyear #FollowTheLeader che verrà indossato dal primo in classifica in ogni weekend di gara, mentre la sua Lynk & Co 03 TCR avrà la scritta Goodyear #FollowTheLeader sul vetro fino a quando manterrà la posizione.