Dopo la doppietta di Guerrieri, ecco la tripletta di Baldi all'Hungaroring in Esports WTCR

2020-10-19T06:00:00+02:00Ottobre 19th, 2020|2020, eSports|

Poco dopo la doppia vittoria di Esteban Guerrieri nella WTCR Race of Hungary, è andato in scena il primo evento di Esports WTCR Championship con successo triplo dell’idolo locale Gergo Baldi.

Il campione di Beat the WTCR Drivers ha svettato all’Hungaroring nella versione online di RaceRoom della serie centrando tre pole e tre successi con la Hyundai i30 N della M1RA Esports.

In questo modo l’ungherese porta a +22 il vantaggio sul compagno Dávid Nagy, che quest’anno ha cambiato macchina dopo aver corso con l’Audi RS 3 LMS. Terzo Bence Bánki.

Gara 1: Wisniewski’ viene rimontato
Nikodem Wisniewski (Williams Esports / Audi) al via ha passato Baldi alla curva 1, con il magiaro a soffrire nei primi due giri prima di rispondere al rivale affiancandolo all’esterno della prima variante e poi completando il sorpasso alla curva 3 dopo sportellate a ripetizione.

Al giro seguente, Wisniewski ci ha riprovato, ma senza successo e dando anche modo a Nagy di approfittarne.

Baldi, Nagy e Wisniewski hanno guadagnato un po’ sui rivali, con Kirill Antonov (LADA Sport Rosneft eRacing / Lynk & Co) alle prese con l’Alfa Romeo di Moritz Löhner (Williams Esports), con il tedesco che è passato davanti al russo ad 8′ dalla fine.

Gara 2: Bánki in lotta, Löhner combatte
Baldi è partito affiancato da Löhner in prima fila, ma questi ha perso subito la posizione a vantaggio di Bence Bánki (Red Bull Racing Esports / Lynk & Co).

Bánki e Löhner hanno continuato la loro lotta e questo ha dato modo a Baldi di allungare. Löhner ha superato Bánki a metà gara, ma si è visto rallentato da una penalità, con il rivale, Nagy e Wisniewski che l’hanno superato.

Nagy ha scavalcato Bánki firmando la doppietta M1RA Esports, Löhner e Wisniewski completano la Top5. Fuori al primo giro Antonov.

Gara 3: Baldi firma la tripletta
Baldi e Nagy hanno preso il via dalla prima fila tenendo quest’ordine e sempre ravvicinati. Il leader ha poi allungato sui rivali, Bánki ha provato all’ultimo giro a sorprendere Nagy e poi raggiungendo Baldi, che però non si è fatto beffare andando a vincere. Terzo Löhner con sorpasso su Nagy nel finale che significa primo podio in Esports WTCR per l’Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR by Romeo Ferraris.

Tim Jarschel (EURONICS Gaming / CUPRA) in Top5 dopo una lunga lotta con Löhner, mentre altri sono finiti fuori per incidente, come Gianmarco Fiduci (Absolute Motorsport / Lynk & Co), Florian Hasse (EURONICS Gaming / Honda) e Nikodem Wisniewski (Williams Esports / Audi).

Baldi allo Slovakia Ring da leader
Baldi si presenta allo Slovakia Ring per il secondo round di domenica prossima (19;00 del 25 ottobre) da leader di Esports WTCR Championship con 75 punti. Nagy è secondo a 53, seguono Bánki (46) e Löhner (42). Wisniewski, Zoltan Csuti (M1RA Esports / Audi), Antonov, Jarschel più i piloti Triple A Esports – Adam Pinczes e Martin Barna – in Top10.

REPLICA

Foto: Baldi davanti a Bánki in Esports WTCR all’Hungaroring