News

Dornieden e Stange vincono a Zandvoort, Bánki leader di Esports WTCR OSCARO

2018-09-17T01:00:30+02:00 settembre 17th, 2018|2018, eSports|

Alexander Dornieden ed Jan Stange hanno vinto le gare di Esports WTCR OSCARO Multiplayer Championship a Zandvoort, mentre Bence Bánki è tornato al comando della serie.

Qualifiche: Leaune porta in testa la OSCARO eSports by SDL
Dopo il miglior tempo ottenuto dal debuttante Redoine Messaoud (OSCARO eSports by SDL/Comtoyou Audi) nelle pre-qualifiche, il suo compagno di squadra Kévin Leaune si è imposto nella lotta per la pole. Alexander Dornieden (Veloce Esports/Comtoyou Audi) e Gergo Baldi (EDGE Esports/BRC Hyundai) hanno chiuso subito dietro.

Division 1, Gara 1: Dornieden batte Leaune
Leaune prende il comando davanti a Dornieden e Baldi. Kevin Siggy Rebernak (EDGE Esports Hyundai) è invece salito quarto davanti all’Audi del Team OSCARO condotta da Gaetan Goarant. Sesto Messaoud che poi ha combattuto con Goarant. Leaune ha però dovuto sudare perché un errore alla curva “Scheivlak” lo ha portato a finire sull’erba e Dornieden ne ha approfittato per superarlo, mentre Baldi ha cominciato a pressarlo mentre Messaoud è riuscito a superare Rebernak. Baldi è poi stato raggiunto da Massaoud, ma il suo tentativo di passarlo alla “Audi S” al giro 8 lo ha mandato nell’erba. Tornato in pista, si è trovato dietro a Goarant, ma è finito nuovamente in testacoda e rientrando dietro ad Adam Pinczes, poi le posizione non sono più cambiate. Intanto Dornieden e Leaune hanno continuato la loro gara, mentre Baldi si è dovuto concentrare per tenersi dietro il compagno Rebernak. I due si sono scambiati la posizione più volte e Moritz Löhner gli si è avvicinato. Anche i duelli per il decimo posto si sono infiammati, con Emre Cihan che ha lottato per la pole position per Gara 2 seguito da Massaoud e Márk Nándori. Jaroslav Honzik è poi riuscito a passare entrambi e Cihan si è toccato con Daniel Cziranku finendo indietro. Dornieden ha vinto per la prima volta con la Veloce Esports, seconda la Hyundai di Leaune davanti a quelle di Baldi, Rebernak and Löhner. Bence Bánki (ACR Zakspeed) ha finito sesto seguito da Goarant, Florian Hasse (Volkswagen), Jan Stange ed Honzik.

Division 1, Gara 2: festa per Stange
Honzik ha preso il comando pressato da Stange all’esterno, poi ha sbagliato l’uscita dell’ultima curva al giro 4 e in cinque lo hanno superato mentre lui viaggiava sull’erba. Stange, Bánki ed Hasse sono scappati via, con Bánki che ha cominciato a battagliare con Stange. Le gomme hanno iniziato a cedere ed Hasse è salito terzo alla curva “Tarzan”. Stange è stato messo nel mirino di Hasse, che però è andato fuori un paio di volte lasciando via libera al pilota dell’Impact Racing Team. Terzo Bánki, quarto Rebernak davanti a Goarant ed Honzik. Löhner, Leaune, Baldi e Dornieden completano la Top10.

Division 2: Luding colpisce ancora
La lotta per la vittoria è stata tutta fra i protagonisti delle gare precedenti, Daniel Fredriksson e Felix Luding. Fredriksson si è preso la pole con la sua Hyundai, la gara l’ha vinta Luding (Honda) davanti al rivale. Attila Dencs, Slaven Stulic ed Eric Sotgiu hanno completato la Top5.

Bánki leader prima della gara di casa
Lo slovacco Bánki torna davanti ad Esports WTCR Multiplayer Championship, seguito da Jan Stange e Florian Hasse. Nonostante abbia saltato il round di Zandvoort, Jack Keithley resta quarto e in lotta per il titolo.

Replica: le gare di Zandvoort sono visibili su YouTube e Facebook.

Prossimo round: Slovakia Ring, 19;00 CET, 23 settembre