E' Ningbo la sede della WTCR Race of China

2021-03-30T06:00:00+02:00Marzo 30th, 2021|2021, WTCR Race of China 2021|

Il WTCR − FIA World Touring Car Cup andrà a correre al Ningbo International Speedpark per la terza volta nella sua storia la WTCR Race of China il weekend del 6-7 novembre.

E’ stato infatti raggiunto l’accordo tra i proprietari del tracciato cinese, MiTime Group, ed il promoter del WTCR, Eurosport Events, per andare nel circuito da 4,010km inaugurato nel 2017 dal FIA World Touring Car Championship e che dal 2018 ha sempre regalato azione e spettacolo per il WTCR.

Nei due precedenti della serie, tre piloti diversi hanno vinto e altri otto sono saliti sul podio, fra i quali l’idolo locale Ma Qinghua in Gara 1 del 2019.

Yvan Muller si è imposto invece due volte regalando alla Lynk & Co la gioia casalinga al volante della 03 TCR della Cyan Racing.

Xavier Gavory, direttore del WTCR per Eurosport Events: “La prospettiva del ritorno del WTCR al Ningbo International Speedpark è molto emozionante e significa che il calendario per la stagione 2021 è ora completo. Il design della pista garantisce grandi corse, le strutture sono di alto livello e possiamo contare sul forte sostegno del nostro partner MiTime Group per offrire un evento di prima classe”.

Weng Xiaodong, presidente di MiTime Group, ha aggiunto: “È importantissimo che MiTime Group, che si dedica agli sport motoristici dal 2005, possa lavorare insieme a Eurosport Events per rendere possibile il ritorno dell’evento del FIA WTCR in Cina. Siamo molto fiduciosi di renderlo il migliore della storia. A metà del prossimo anno ci sarà anche il nuovo Chengdu Tianfu International Speedpark, pista di Grado 2 FIA sempre di MiTime, non escludiamo la possibilità di avere i piloti e le squadre del FIA WTCR a Chengdu in futuro”.

La WTCR Race of China sarà il round 13-14 del 2021 dopo la tappa all’Inje Speedium, in Corea del Sud, e prima di Macao. Tutti e tre gli eventi sono ovviamente soggetti a quanto accadrà con la pandemia di Coronavirus e le restrizioni sui viaggi, ma intanto il via libera per il loro svolgimento è un grande segno di ripresa per la massima serie turismo.

La descrizione del Ningbo International Speedpark
Situato vicino a Chunxiao, lungo la costa Beilun, il tracciato sorge a Ningbo, la più grande città portuale ed industriale della Cina con una popolazione di oltre 7 milioni di abitanti. Siamo in provincia di Zhejiang e per la prima volta la WTCC Race of China si è disputata qui nell’ottobre del 2017 dopo un anno di costruzioni costate 950 milioni di Yen (122 milioni di euro). Sono state coinvolte almeno 500 persone nel progetto che ha visto una zona in disuso completamente trasformata in autodrono di Grado 2 FIA e FIM. Si gira in senso antiorario lungo le 22 curve, con tratti di larghezza fra i 12 e i 18 metri. Esteban Guerrieri e Néstor Girolami trionfarono nel 2017 con il FIA WTCC, mentre le prime gare del WTCR andarono a Thed Björk nel 2018.

Calendario 2021 del WTCR − FIA World Touring Car Cup
Round 1 e 2: WTCR Race of Germany, Nürburgring Nordschleife: 3-5 giugno
Round 3 e 4: WTCR Race of Portugal, Vila Real: 26-27 giugno
Round 5 e 6: WTCR Race of Spain, MotorLand Aragón: 10-11 luglio
Round 7 e 8: WTCR Race of Italy, Adria International Raceway: 31 luglio- 1 agosto
Round 9 e 10: WTCR Race of Hungary, Hungaroring: 21-22 agosto
Round 11 e 12: WTCR Race of South Korea, Inje Speedium: 16-17 ottobre
Round 13 e 14: WTCR Race of China, Ningbo International Speedpark: 6-7 novembre
Round 15 e 16: WTCR Race of Macau, Circuito da Guia: 19-21 novembre