News

Esports WTCR OSCARO, ecco la griglia della Malesia

2019-11-02T06:00:31+01:00Novembre 2nd, 2019|2019, eSports|

I 13 piloti online di Esports WTCR OSCARO che hanno avuto accesso alla finale della serie in Malesia il 14 dicembre sono stati confermati, con 9 paesi rappresentati.

8 si sono qualificati tramite Esports WTCR OSCARO Multiplayer Championship, mentre 5 si sono aggiunti con gli eventi locali. Ecco i loro nomi

Ayman Aqeem (Malesia / Love Livers! Malaysia Motorsport)
Kirill Antonov (Russia / Independent)
Gergo Baldi (Ungheria / M1RA Esports)
Bence Bánki (Slovacchia / SDL eSports by Logitech G)
Kuba Brzezinski (Polonia / Williams Esports)
Florian Hasse (Germania / EURONICS Gaming)
Jack Keithley (Gran Bretagna / Williams Esports)
Moritz Löhner (Germania / Williams Esports)
Emanuel López (Argentina / Independent)
Andika Rama Maulana (Indonesia / GT-Sim.ID eSport)
David Nagy (Ungheria / M1RA Esports)
Egor Ogorodnikov (Russia / BST)
Nikodem Wisniewski (Polonia / Williams Esports)

Risultati confermati dopo le decisioni dei commissari
Gergo Baldi (M1RA Esports) ha chiuso primo davanti a Florian Hasse, Bence Bánki, Nikodem Wisniewski, Kuba Brzezinski, Jack Keithley, Moritz Löhner e David Nagy. Le penalità potevano rimescolare le carte vista la classifica corta, con Julian Kunze ed Alexander Dornieden che alla fine si sono dovuti arrendere terminando al nono e decimo posto.

Asia/Oceania: svetta il consistente Maulana
Andika Rama Maulana si è issato in vetta all’Asia/Oceania come portacolori della GT-Sim.ID eSport, con due vittorie e grande consistenza rispetto ai suoi avversari. In ogni gara è andato a podio e così si è guadagnato il volo per Kuala Lumpur.

America: López imbattibile
L’argentino si conferma fortissimo come il suo connazionale José María López, tre volte Campione del FIA World Touring Car Championship. Emanuel López ha infatti dominato la divisione America battendo Nick Short (USA) e Matias Polidoro.

Malesia: Aqeem idolo locale
Un posto era riservato ad un concorrente malese, con i tre round organizzati al RIFT di Kuala Lumpur. Alla fine ha avuto ragione Ayman Aqeem con un dominio assoluto che lo porterà in una competizione internazionale per la prima volta.

Russia: Antonov ed Ogorodnikov completano la griglia
In Russia, dove RaceRoom Russia gode del supporto di LADA Sport, dopo 7 eventi si è tenuta la finalissima a Mosca (nella foto). In stagione, Elmar Kurbanov era sembrato il grande favorito, ma nella finale locale Kirill Antonov ed Egor Ogorodnikov hanno brillato. Antonov ha vinto a livello assoluto, mentre Ogorodnikov in Malesia non dovrà essere sottovalutato.