News

Esports WTCR OSCARO, tutto pronto per il gran finale della Malesia

2019-12-11T09:44:14+01:009 Dicembre, 2019|2019, eSports, WTCR Race of Malaysia 2019|

Quattro piloti sono in lizza per il titolo di Campione 2019 del WTCR – FIA World Touring Car Cup presented by OSCARO in Malesia, dove nel weekend avremo anche 13 ragazzi impegnati nel gran finale del campionato virtuale della serie.

L’evento sarà sponsorizzato da KW Suspensions e si terrà al The RIFT di Kuala Lumpur, con i Top8 della classifica finale del Multiplayer Championship che se la vedranno con altri 5 concorrenti locali per l’assegnazione di un montepremi di 25.000€ da utilizzare per viaggi e alloggi dei partecipanti in parte.

Ecco i nomi dei 13 finalisti

Ayman Aqeem (Malesia / Love Livers! Malaysia Motorsport)
Kirill Antonov (Russia / RRT Russland)
Gergo Baldi (Ungheria / M1RA Esports)
Bence Bánki (Slovacchia / SDL eSports by Logitech G)
Kuba Brzezinski (Polonia / Williams Esports)
Florian Hasse (Germania / EURONICS Gaming)
Jack Keithley (Gran Bretagna / Williams Esports)
Moritz Löhner (Germania / Williams Esports)
Emanuel López (Argentina / Independent)
Andika Rama Maulana (Indonesia / GT-Sim.ID eSport)
David Nagy (Ungheria / M1RA Esports)
Egor Ogorodnikov (Russia / RRT Russland)
Nikodem Wisniewski (Polonia / Williams Esports)

Tutti al THE RIFT
La finale di Esports WTCR OSCARO si terrà al The RIFT, una delle sale giochi più grandi del posto situata nel Mid Valley Megamall, uno dei centri commerciali più grandi del mondo che RaceRoom ha scelto per questo evento.

Ognuno dei 13 finalisti potrà utilizzare il nuovo simulatore TrackTime 3Motion con i migliori accessori, incluso lo sterzo Ascher con Simucube, pedali e monitor Heusinkveld e chiaramente programma RaceRoom.

Dalle 16;00 alle 21;00 locali è possibile godersi lo spettacolo mediante un maxi-schermo e provare gratuitamente il gioco.

La selezione delle auto per i finalisti
Gergo Baldi (M1RA Esports) continuerà a correre con la Hyundai i30 N TCR con la quale ha vinto il titolo di Esports WTCR OSCARO, mentre il suo connazionale David Nagy ha preferito l’Audi RS 3 LMS per la finale, stessa auto di Nikodem Wisniewski (Williams Esports). Baldi e Kirill Antonov (RRT Russland) saranno gli unici due con la macchina coreana.

Con le CUPRA abbiamo il duo della Williams Esports, Moritz Löhner e Kuba Brzezinski, mentre la Lynk & Co è rappresentata da Emanuel López ed Egor Ogorodnikov (RRT Russland).

Sulle Honda vedremo Jack Keithley (Williams Esports) ed Andika Rama Maulana, vincitore della serie Asia. Ayman Aqeem è l’unico con l’Alfa Romeo.

La Volkswagen ha come portacolori Bence Bánki e Florian Hasse.

Piloti veri in azione
All’evento ci saranno pure Niels Langeveld (Audi Sport Team Comtoyou), che ha corso spesso nel Server 2 guadagnandosi l’accesso all’1 per Macao, Esteban Guerrieri (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport), Mikel Azcona, Kevin Ceccon ed Yann Ehrlacher.

La diretta
Il commento è come sempre riservato a James Kirk e lo streaming sarà visibile dalle 8:00 alle 13;00 italiane sui canali seguenti:

https://www.youtube.com/watch?v=6IpR7dDXNIc
https://www.facebook.com/WorldTouringCarCup/

Baldi e Michelisz a caccia del titolo
Gergo Baldi e Norbert Michelisz saranno i grandi protagonisti ungheresi dell’ultimo weekend del WTCR – FIA World Touring Car Cup presented by OSCARO al Sepang International Circuit (12-15 dicembre).

Baldi ha vinto Esports WTCR OSCARO, mentre Michelisz, che aveva cominciato la sua carriera proveniendo dai videogiochi, darà la caccia a quello della serie reale.

“Sono super-entusiasta di poter prendere parte all’evento conclusivo di Esports WTCR OSCARO nello stesso weekend dove competono in pista anche i piloti reali – ha detto Baldi – Il viaggio è già di suo un colpo di vita, e poi avrò l’occasione di vedere Norbi in azione a giocarsi il titolo. Per quanto riguarda le nostre gare, non mi vedo favorito anche se sono Campione. Qui è tutto diverso e avremo un nuovo equipaggiamento, cercherò di prepararmi al meglio per tirare fuori il massimo dal pacchetto. Sarà tutto serratissimo, sono certo che sarà un bello spettacolo”.

Una stagione di Esports WTCR OSCARO in parallelo al WTCR
La stagione 2019 di Esports WTCR OSCARO si è svolta in parallelo con quella reale. Fra i sette eventi del calendario ci sono stati Hungaroring, Slovakia Ring, Zandvoort, Nürburgring, Suzuka, Macao e Sepang, con i piloti virtuali che hanno potuto scegliere le macchine dei 26 concorrenti della serie vera.