News

Gara 1: Muller regala alla Lynk & Co la vittoria in Cina

2019-09-14T13:32:31+02:00Settembre 14th, 2019|2019, WTCR Race of China 2019|

Yvan Muller ha regalato ai cinesi della Lynk & Co la vittoria casalinga in Gara 1 della WTCR Race of China al Ningbo International Speedpark.

Partito dalla DHL Pole Position, il francese si è difeso a lungo da Ma Qinghua tenendo la sua 03 TCR davanti alla Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR del Team Mulsanne.

Terzo si è classificato Mikel Azcona con la Cupra della PWR Racing, che al via ha insiadiato sia Ma che Muller.

“Non è stato semplice, Ma mi ha dato filo da torcere – ha detto l’alsaziano – Ad un certo punto ho chiesto al mio ingegnere quanti giri mancassero e mi ha risposto 6; non ci potevo credere, per cui ho cercato di tenere alta la concentrazione. Sono contento per Lynk & Co, la sede è a 10′ da qui, per cui è proprio una vittoria di casa!”

Nel finale Azcona è stato attaccato più volte da Norbert Michelisz (BRC Hyundai N Squadra Corse), che però si è accontentato del quarto posto perché il leader Esteban Guerrieri (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport) ha riportato un problema in griglia all’estintore posto sulla sua Honda Civic Type R TCR ed è stato costretto a scattare dalla pit-lane, da cui ha rimontato fino al 19° posto.

Nicky Catsburg completa la Top5 con la sua Hyundai davanti ad Aurélien Panis ed Augusto Farfus.

Un primo giro complicato ha relegato Johan Kristoffersson (SLR Volkswagen) all’ottavo posto, seguito da Niels Langeveld (Comtoyou Team Audi Sport) e Rob Huff (SLR VW Motorsport), in risalita dal 16° posto.

Undicesimo Frédéric Vervisch (Comtoyou Team Audi Sport), a punti vanno anche Thed Björk, Yann Ehrlacher ed Andy Priaulx dopo una bel duello con il belga, e Néstor Girolami.

Fuori Gabriele Tarquini e Daniel Haglöf, tornati ai box al primo giro per danni alle vetture.

La WTCR Race of China ricomincia domani alle 9;00 locali con la Seconda Qualifica.