News

Gara 3: Björk conquista la seconda vittoria a Zandvoort

2019-05-19T19:01:52+02:00Maggio 19th, 2019|2019, WTCR Race of Netherlands 2019|

Thed Björk ha centrato la seconda vittoria nella WTCR Race of Netherlands grazie ai giochi di squadra della Cyan Racing Lynk & Co.

Al via lo svedese ha superato il poleman Yann Ehrlacher, che poi è tornato davanti con la comunicazione del muretto. I due hanno proseguito nell’ordine fino a quando non è stato impartito al francese di dare nuovamente strada a Björk.

Il nordico era partito meglio infilando sulla destra Ehrlacher, che ha provato a chiudere la porta invano. Al giro 3 è giunto il messaggio “scambiatevi le posizioni” sul rettilineo e Björk si è fatto da parte.

Al giro 6 il team ha pensato di fare retromarcia e stavolta Ehrlacher ha ceduto il passo a Björk con disappunto: “Ho anche il motore più scarso”.

Björk ha poi detto: “Sono partito perfettamente, anche Yann pensava di esserci riuscito e tutti e due volevamo essere primi alla curva 1. Alla fine ho vinto io e capisco Yann, siamo tutti qui per questo”.

Dietro a loro, Augusto Farfus era in odor di primo podio nel FIA World Touring Car Cup presented by OSCARO con la Hyundai della BRC, ma sul traguardo ha lasciato strada a Norbert Michelisz.

Yvan Muller completa invece la Top5 dopo che era stato privato della DHL Pole Position per non avere l’auto conforme ai parametri di potenza imposti dal Balance of Performance.

Sesto Mikel Azcona (PWR Racing) seguito da Johan Kristoffersson (SLR Volkswagen), Esteban Guerrieri (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport), Gabriele Tarquini (BRC) e Rob Huff (SLR).

L’idolo locale Nicky Catsburg conclude 11° davanti ad Aurélien Panis (Comtoyou DHL Team CUPRA Racing), Mehdi Bennani ed Andy Priaulx. Ritirato Benjamin Leuchter, per problemi alla sua Volkswagen Golf GTI TCR.