Gené a mani vuote nonostante un bel passo

2021-07-15T12:00:16+02:00Luglio 15th, 2021|2021, WTCR Race of Spain 2021|

Il tentativo di Jordi Gené di prendere punti in entrambe le gare al MotorLand Aragón è stato annullato da un contatto finale che ha impedito al pilota con motore Cupra di mostrare la sua “vera velocità”.

Lo spagnolo era al suo terzo fine settimana nel WTCR – FIA World Touring Car Cup dopo il suo ritorno alle corse di alto livello per il 2021.

Dopo essersi piazzato 14° in Gara 1 della WTCR Race of Spain, il corridore della Zengő Motorsport Drivers’ Academy era 12° nelle fasi finali di Gara 2 quando un contatto ha infine innescato il suo ritiro.

“È stato un fine settimana con alti e bassi”, ha detto Gené. “Le qualifiche sono state abbastanza buone in termini di ritmo, perché ho finito solo 0″2 di distanza dal tempo di Mikel Azcona, che è per me un ottimo riferimento, ma questo non mi ha messo in Q2 quindi buono in un senso, ma non nell’altro”.

“In gara è stato simile. Ho avuto una prima gara abbastanza buona. La seconda gara sono riuscito a fare una buona partenza, ho avuto un buon passo cercando di recuperare ed è stato abbastanza positivo. La parte negativa è stata dopo la safety car ci siamo raggruppati e una Honda mi ha preso in pieno. Da quel punto ho avuto una foratura e non ho potuto consolidare il risultato, che così non ha mostrato il vero ritmo che avevamo”.