Girolami e Azcona protagonisti nella prima del WTCR a Pau

2022-05-08T21:00:06+02:00Maggio 8th, 2022|2022, WTCR Race of France 2022|

Il WTCR 2022 – FIA Touring Car World Cup ha avuto un inizio sensazionale sulle strade di Pau con vittorie per Néstor Girolami e Mikel Azcona, ma frustrazione per Campione in carica Yann Ehlacher, due volte giù dal podio.

WTCR Clean Fuels for All Race of France Classifica di Gara 1 (30 minuti + 1 giro)

1 Néstor Girolami (ARG) ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, Honda Civic Type R TCR, 32m03.148s (120.3kph)
2 Esteban Guerrieri (ARG) ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, Honda Civic Type R TCR +1.239s
3 Yvan Mulller (FRA) Cyan Racing Lynk & Co, Lynk & Co 03 TCR +2.314s
4 Yann Ehrlacher (FRA) Cyan Racing Lynk & Co, Lynk & Co 03 TCR +2.991s
5 Ma Qing Hua (CHN) Cyan Performance Lynk & Co, Lynk & Co 03 TCR +6.001s
Giro più veloce: Rob Huff (GBR) Zengő Motorsport, CUPRA Leon Competición, 1m22.293s (120.7kph)

WTCR Clean Fuels for All Race of France Classifica di Gara 2 (25 minuti + 1 giro)

1 Mikel Azcona (ESP) BRC Hyundai N Squadra Corse, Hyundai Elantra N TCR, 31m55.170s (122.1kph)
2 Santiago Urrutia (URY) Cyan Performance Lynk & Co, Lynk & Co 03 TCR +3.876s
3 Ma Qing Hua (CHN) Cyan Performance Lynk & Co, Lynk & Co 03 TCR +4.378s
4 Nathanaël Berthon (FRA) Comtoyou DHL Team Audi Sport, Audi RS 3 LMS +6.563s
5 Esteban Guerrieri (ARG) ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, Honda Civic Type R TCR +7.679s
Giro più veloce: Azcona, BRC Hyundai N Squadra Corse, Hyundai Elantra N TCR, 1m21.331s (122.1kph)

Classifica provvisoria del WTCR (round 2 di 20)

Goodyear #FollowTheLeader: Néstor Girolami, 49 punti
2 Esteban Guerrieri, 42 punti
3 Mikel Azcona, 41 punti
4 Santiago Urrutia, 30 punti
5 Ma Qing Hua, 30 punti

Ospitando il FIA World Touring Car per la prima volta dal 2009 come parte di un evento assieme a quello del FIA ETCR eTouring Car World Cup, il Circuit de Pau-Ville ha attirato migliaia di fan con condizioni meteo calde e soleggiate contribuendo a creare una vera atmosfera da festival.

Girolami ha conquistato la vittoria in Gara 1 con la Honda Civic Type R TCR della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport davanti al compagno Esteban Guerrieri, mentre Yvan Muller ha completato il podio per Cyan Racing Lynk & Co.

La vittoria di Azcona in gara 2 è avvenuta dopo una partenza che ha visto il suo compagno di squadra della BRC Hyundai N Squadra Corse, Norbert Michelisz, scontrarsi con Attila Tassi (LIQUI Moly Team Engstler). Anche se diverse auto hanno subìto contatti mentre si infilavano nello spazio tra gli incidentati, quando si è ripeso a correre Santiago Urrutia ha messo Azcona sotto pressione alla ripartenza, ma senza successo. Ehrlacher ha seguito Urrutia, ma un pneumatico danneggiato lo ha costretto ai box.

Il ritardo del francese ha permesso al cinese Ma Qing Hua di completare il podio per Cyan Performance Lynk & Co al suo ritorno nel WTCR dopo due stagioni di assenza. Finendo settimo, Girolami è il Goodyear #FollowTheLeader con un vantaggio di sette punti su Guerrieri con Azcona un punto dietro Guerrieri.

Ehrlacher ha iniziato la sua difesa del titolo WTCR con il quarto posto in Gara 1, davanti a Ma mentre Azcona, Urrutia (Cyan Performance Lynk & Co), Gilles Magnus (Comtoyou Team Audi Sport), Michelisz e Mehdi Bennani hanno completato la top 10. Bennani (Comtoyou Team Audi Sport) ha conquistato il successo nel WTCR Trophy davanti a Tom Coronel (Comtoyou DHL Team Audi Sport) e Rob Huff (Zengő Motorsport).

Berthon si è ripreso il quarto posto in Gara 2 davanti a Guerrieri, Muller, Girolami, Huff, Thed Björk di Cyan Performance Lynk & Co e il pilota del LIQUI MOLY Team Engstler, Tiago Monteiro. Huff ha vinto la categoria WTCR Trophy davanti al suo compagno di squadra della Zengő Motorsport, Dániel Nagy, e Coronel. Il pilota wildcard di Pau, Éric Cayrolle, si è piazzato 14° in entrambe le gare.

CRONACA DI GARA 1

CRONACA DI GARA 2:

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI

GARA 1: Néstor Girolami (ARG) ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, Honda Civic Type R TCR
“È stato davvero bello iniziare la stagione in questo modo e ottenere un 1-2 a Pau per la prima gara della stagione. Sapevamo che la chiave della gara era la partenza e l’abbiamo fatta bene. È stato molto simile anche per Esteban. Abbiamo tenuto la prima piazza e in qualche modo abbiamo controllato un po’, il degrado delle gomme era alto e non volevo usare i cordoli perché sapevo che per le gomme non è il massimo. A metà gara stavo cercando di sopravvivere e sono stato anche informato che un’Audi aveva una foratura sulla parte anteriore sinistra, quindi sono stato ancora più cauto su questo. Direi che è difficile andare in macchina piano su un circuito stradale perché sei preparato ad andare al 100%, e quando inizi a cambiare riferimento può essere ancora più difficile, quindi devi essere ancora più concentrato su questo. È difficile rallentare. Ecco perché ho provato a spingere ogni giro e ho cercato di fare in fretta, perché se rallenti troppo perdi la concentrazione e poi arriva l’errore. Ho cercato di mantenere l’80-90 per cento del ritmo ed è così che ho finito la gara”.

GARA 2: Mikel Azcona (ESP) BRC Hyundai N Squadra Corse, Hyundai Elantra N TCR
“Sono davvero felice, una gara incredibile. Prima di tutto sono molto dispiaciuto per il mio compagno di squadra Norbi, spero stia bene. Iniziare il mio primo weekend con Hyundai Motorsport e BRC con una vittoria sulle strade di Pau, la mia prima volta qui, è incredibile. Devo dire che la pista è fantastica. La macchina è stata incredibile per tutta la gara, soprattutto all’inizio. Sono stato in grado di prendere un buon margine su Urrutia da metà gara fino alla fine. Il degrado delle gomme anteriori era molto buono, quindi sono stato in grado di mantenere la macchina tutta intera fino alla bandiera a scacchi. Stavo controllando gli specchietti nell’incidente alla partenza perché Urrutia ha fatto uno scatto migliore di me, quindi lo stavo controllando solo per difendermi. Improvvisamente ho guardato davanti e ho visto tutte le auto davanti a me e ho dovuto evitarle in pochissimo tempo. Mi dispiace per Norbi, devo vedere il video”.