News

Gli eroi del WTCR: #2 Gabriele Tarquini

2020-03-22T06:00:14+01:00Marzo 22nd, 2020|2020|

FIAWTCR.com si occupa dei grandi piloti del WTCR – FIA World Touring Car Cup. Oggi è il turno del portacolori di BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse, Gabriele Tarquini.

Data di nascita: 02/03/1962
Nazionalità: Italiano
Auto: Hyundai i30 N TCR
Gare WTCR: 59
Vittorie: 7
Pole position: 2
Giri in testa: 99
Punti: 528

CHI E’
Campione Mondiale di kart ed ex-pilota di F1 con 38 GP alle spalle, Tarquini è il più longevo pilota del turismo con oltre 20 anni di carriera all’attivo. La sua tecnica e il suo stile sono le caratteristiche principale. Dopo il titolo del British Touring Car Championship nel 1994, l’abruzzese si è imposto nell’Europeo con 6 successi diventando Campione nel 2003. Nel 2009 ha conquistato il titolo WTCC con la SEAT, poi ha affrontato sei delle sette stagioni seguenti, tornando Campione nel WTCR 2018.

PERCHE’ E’ UN EROE
Il 58 Tarquini è il più anziano pilota in attività, ma ancora competitivo. Ha sviluppato la Hyundai i30 N TCR dal 2017 entrando nella storia ad aprile 2018 con DHL Pole Position e due vittorie conquistate a Marrakech nel primo evento del WTCR. A fine anno si è laureato Campione, mentre nel 2019 è stato fondamentale per il titolo vinto dal suo compagno Norbert Michelisz. Nel 2020 ci riproverà.

I SUOI IDOLI
“Dovessi scegliere chi avere con me, direi Michael Schumacher ed Ayrton Senna. Ho corso con loro, soprattutto Senna. I risultati sono stati diversi, ma eravamo in pista assieme e l’ho conosciuto fin dai kart perché correva in Italia al tempo. Michael è stato mio amico fuori dalle piste, giocavamo spesso a calcio assieme, lui lo amava. Con la nazionale piloti mi sono divertito tantissimo quando è venuto a giocare con noi”.