News

Gli occhi della tigre: ecco il nuovo disegno di Guerrieri

2019-02-08T16:00:17+01:00Febbraio 8th, 2019|2019|

Esteban Guerrieri ha spiegato cosa c’è dietro al disegno che accompagnerà il suo numero nel WTCR – FIA World Touring Car Cup presented by OSCARO.

Il promoter della serie, Eurosport Events, ha infatti invitato tutti i concorrenti a pensare ad una immagine che facesse da contorno al loro numero da affiggere alle vetture, ispirandosi al celebre 46 che Valentino Rossi utilizza nella MotoGP e che è divenuto un simbolo e un segno di riconoscimento in tutto il mondo.

I disegni non verranno però messi sui vetri delle auto, dato che i regolamenti sportivi di FIA e WTCR / OSCARO impongono l’utilizzo di un font uguale per tutti, ma potranno apparire sui rispettivi cartelli delle squadre, in sovraimpressione nelle immagini televisive e in altri contesti.

Guerrieri ha scelto di proseguire con l’86 sulla Honda Civic Type R TCR della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport.

“La tigre non è il mio animale preferito, però mi piace perché è solitario, segue l’istinto, analizza le situazioni e quando attacca lo fa con decisione; un po’ come me, la mia personalità è così, anche se non sono uno solitario! Sono molto aperto, soprattutto sui social, ma a volte mi piace isolarmi per migliorarmi in tutti i campi. Inoltre molta gente dice che ho degli occhi caratteristici, proprio da tigre”.

Nei prossimi giorni verranno svelati gli altri disegni.