I piloti del WTCR protagonisti alla 24h

2020-09-28T09:19:05+02:00Settembre 28th, 2020|2020|

Nicky Catsburg, Esteban Guerrieri e Tiago Monteiro, terminato l’impegno con il WTCR – FIA World Touring Car Cup, hanno preso parte alla ADAC TOTAL 24h-Rennen sui 25,378km del Nordschleife.

In condizioni climatiche mutevoli e ostiche, Catsburg e i suoi compagni Alexander Sims e Nick Yelloly hanno vinto a livello assoluto con la BMW M6 GT3.

In Classe TCR invece è arrivato il successo di Guerrieri e Monteiro con la Honda Civic Type R griffata Team Castrol Honda Racing e messa a punto dalla Fugel Sport.

Come lo scorso anno, Monteiro ha condiviso il volante con Dominik Fugel e Markus Oestreich, mentre Guerrieri, che era al debutto nell’evento, inizialmente ha perso la leadership sotto l’acqua, per poi recuperare prima della sospensione, e vincere con Monteiro a tagliare il traguardo in un finale mozzafiato.

“Wow! E’ stata una fantastica esperienza vincere di nuovo questa gara – ha detto Monteiro – Quest’anno è stata ancor più dura, nonostante le 9h di sospensione, perché le condizioni erano davvero toste e c’era tanta acqua in pista. I nostri rivali erano nello stesso giro o subito dietro, per cui abbiamo dovuto spingere al limite sempre. Il team ha fatto un grande lavoro, i piloti sono stati ottimi nei loro stint e non abbiamo avuto problemi. Sono orgoglioso del successo e di fare parte della famiglia di Honda Racing, che ringrazio assieme ad Honda Germany, Fugel Sport e compagni di squadra. Ancora una volta ho provato il piacere di guidare di giorno e notte portando la macchina al traguardo, è stato un onore”.

Guerrieri ha aggiunto: “Sono molto contento di aver ottenuto questa vittoria: è stata una grande esperienza e un bel momento per la squadra quando la macchina ha tagliato il traguardo. La gara è stata dura, soprattutto durante il mio primo stint. Direi che è stata una delle situazioni più difficili che ho avuto al volante a causa delle condizioni. C’era pioggia, nebbia e un tante auto che finivano fuori. Il Nordschleife in quel momento era davvero l’Inferno Verde! La domenica mattina è stata ancora più intensa perché eravamo in lotta diretta con il nostro principale rivale, quindi abbiamo dovuto spingere un bel po’. Ma il successo è la ricompensa per il team e i suoi sforzi, rendendo tutto davvero piacevole, non solo il risultato, ma anche l’esperienza”.

Luca Engstler, ragazzo del WTCR Rookie Driver, ha invece portato quarta la Hyundai i30 N TCR assieme ad Antti Buri, Manuel Lauck e Hari Proczyk, seppur avesse ricevuto una bandiera nera per superamento dei limiti del rumore. Il team ha risolto il problema nella sospensione e quindi l’auto è ripartita.

Tom Coronel, quinto e ottavo nelle gare del WTCR, si è classificato 76°.

Foto: Torsten Weigl/Honda Germany