News

I piloti del WTCR protagonisti sul ghiaccio

2019-01-11T19:14:12+01:00 gennaio 10th, 2019|2019|

Aurélien Panis, Nathanaël Berthon ed Aurélien Comte, protagonisti del WTCR – FIA World Touring Car Cup presented by OSCARO, saranno in scena nel Trophée Andros al resort Isola 2000 questo weekend (11-12 gennaio), con Panis leader della Classe Elite Pro.

Dopo due eventi, il pilota della Comtoyou ha totalizzato 180 punti, con Berthon settimo a 143 e Comte (nella foto) nono a 125. Mentre i primi due hanno già esperienza sul ghiaccio, per Comte si tratta del debutto al Trophée Andros e a Szilvia Magyar di Motorzaj.hu ha spiegato come sta imparando questa disciplina.

“Le auto sono veramente uniche, imparagonabili a nessun’altra – ha spiegato il pilota della DG Sport Compétition, che sceso dalla PEUGEOT 308 TCR si sta cimentando al volante della PEUGEOT 3008 del team Pussier Automobiles – Queste sono prototipi a trazione integrale e bisogna fare attenzione ai cambiamenti della pista, cosa che accade in continuazione, ad ogni giro è diversa”.

Comte nel 2018 ha collezionato una vittoria, 5 secondi posti e l’11° assoluto nel WTCR OSCARO: “A Val Thorens non vedevo l’ora di iniziare, ma ero anche un po’ preoccupato e curioso dato che non sapevo nulla di tutto ciò”.

Prima della sosta natalizia, ad Andorra il transalpino ha avuto un weekend difficile, con il suo compagno di squadra Stéphane Ventaja che ha danneggiato il motore della 3008 che condividono andando a sbattere e privando Comte della possibilità di correre la gara finale.

“Nel secondo giorno avevamo una strategia pensata per la qualifica e la super pole, sacrificando la prima nella quale avevamo montato le gomme vecchie. Al secondo run conoscevo meglio il tracciato e gli pneumatici funzionavano benissimo. Benjamin Riviére mi ha dato una mano consigliandomi nel fare bene quella sessione, ma ma il motore si è rotto nella gara della Classe Elite”.