Il giovane Engstler subito velocissimo e protagonista

2021-06-09T06:00:19+02:00Giugno 9th, 2021|2021, WTCR Race of Germany 2021|

Il podio di Luca Engstler nel WTCR – FIA World Touring Car Cup potrebbe essere segno del suo emergere come uno dei protagonisti della serie, ma è arrivato anche sulla base di una guida “stupida” del 21enne.

Nonostante l’ottimo secondo posto sul Nürburgring Nordschleife di 25,378 chilometri, il talento tedesco ha detto che avrebbe dovuto fare ancora meglio con la Hyundai Elantra N TCR equipaggiata Goodyear gestita dal suo team di famiglia.

“È stato difficile qui al Nordschleife mettere tutto insieme”, ha detto Engstler dopo aver finito secondo dietro al compagno di squadra Jean-Karl Vernay in Gara 2. “Stavo attaccando dal primo all’ultimo giro, volevo questa vittoria e ad essere onesti sono stato probabilmente un po’ troppo giovane e stupido ad osare troppo. Ma siamo qui con una doppietta”.

Il podio di Engstler è stato di gran lunga la migliore prestazione della sua breve carriera nel WTCR e il bavarese è stato veloce a lodare il lavoro del suo Engstler Hyundai N Liqui Moly Racing Team.

“Un grande ringraziamento alla squadra, alla Hyundai, per averci dato una macchina incredibile questo fine settimana. Penso che abbiamo azzardato nel punto giusto, abbiamo puntato tutto sull’asciutto. Ma penso che se ci fosse stata qualche goccia di pioggia saremmo stati sicuramente molto indietro. Questo è il motivo per cui eravamo lì”.

Guardando ai prossimi eventi, Engstler ha aggiunto: “Andremo su piste dove non sono mai stato prima. Voglio solo continuare a lavorare duro, mantenere lo slancio. Mi piace essere un pilota che prepara le gare e continuerò a farlo”.

Engstler ha completato il weekend del Nürburgring Nordschleife finendo secondo di classe nell’evento dell’ADAC TOTAL 24h-Rennen, condividendo una Hyundai i30 N TCR con Vernay e Hendrik Still. I loro compagni di squadra Marc Basseng, Manuel Lauck e Moritz Oestreich hanno ottenuto la vittoria di categoria su una Elantra N TCR.