News

Il WTCR celebra la Festa della Donna

2019-03-09T12:43:01+01:00Marzo 8th, 2019|2019|

Il WTCR – FIA World Touring Car Cup presented by OSCARO celebra oggi la Festa della Donna per tutte le sue ragazze impegnate nella serie.

Sylvie Buzzighin, cronometrista di ITS EVENTS

Per Sylvie Buzzighin questo ruolo non è solo un lavoro, ma una passione, come spiega il suo collega Sébastien Mascret: “Sylvie ha cominciato sui circuiti francesi per gli eventi FFSA e durante uno di questi l’ho conosciuta. Ho immediatamente visto la sua attenzione per i dettagli e la sua professionalità e un cronometrista a questi livelli deve assolutamente osservare un rigore totale senza fare errori. Lei ha tutte queste qualità, per cui l’abbiamo inserita nel nostro team”.

Michela Cerruti, Operations Manager di Romeo Ferraris

La ragazza lombarda è colei che gestisce dietro le quinte il Team Mulsanne e le Alfa Romeo: “Mi occupo di vari aspetti per quanto riguarda le vetture e il team. In particolare, mi occupo dei rapporti coi clienti prima, durante e dopo la vendita, cercando potenziali acquirenti, seguendo la parte contrattuale e poi facendo di tutto perché questi siano soddisfatti e completino la transazione. Non mi sono mai sentita discriminata in questo ruolo, anche se debbo ammettere che in un paio di occasioni mi hanno fatto sentire un po’ a disagio proprio perché ero donna. Non dò la colpa a nessuno, semplicemente si dovrebbero chiudere gli occhi e valutare i risultati in pista. Alle donne dico: non pensate mai di non farcela per via del sesso, non ha senso. Qualsiasi ruolo vogliate ricoprire, quello che conta è il talento, la potenzialità e la capacità, oltre che la fiducia in sè stessi. Non c’è ragione per non provarci”.

Angélique Detavernier, Manager di Frédéric Vervisch

Per 12 anni Frédéric Vervisch è stato seguito da Angélique Detavernier: “Molta gente svolge questo lavoro da par suo, in 12 anni solo una volta uno si è rifiutato di trattare con me perché sono donna. Ma ho poi saputo in fretta che era lui quello ad avere problemi, non io. Voglio dire alle altre donne che lavorano nel motorsport di crederci perché possiamo saperne molto di più degli uomini in questo ambiente. Possiamo essere forti e perseveranti, non bisogna sottovalutare nulla perché questo può essere un mondo difficile”.

Vera Herrmann, Segretaria dei Commissari FIA

Vera Herrmann da oltre 6 anni è nel mondo del motorsport, tra Clio Cup Central Europe e segretaria dei commissari FIA nel WTCR – FIA World Touring Car Cup presented by OSCARO. Il suo ruolo è fondamentale perché gestisce l’organizzazione di ogni dettaglio e stampa una montagna di documenti ad ogni weekend.

Alexandra Legouix, giornalista e presentatrice del FIA WTCR / OSCARO

Dal 2014, Alexandra Legouix è voce per Eurosport in occasione delle gare del Mondiale Turismo. Alex trasmette dalla pitlane e presenta i contenuti TV e video della serie, gestisce i social media, i live, presenta gli eventi nel WTCR VIP Club e i piloti sul podio. “Il Motorsport oggi ha perso un po’ della sua caratteristica maschile perché molte donne sono presenti, il che è fantastico. Comunque sento ancora una resposnabilità e un impegno per poter mantenere il nostro ruolo, per cui il mio consiglio è di lavorare bene anche a casa, senza mai mollare, credere sempre in sè stessi per poter farcela”.

Fiona Rees, coordinatrice dei team del FIA WTCR / OSCARO

“Il mio ruolo è vario, prima degli eventi programmo tutto e cerco di risolvere i problemi che si creano per poter lavorare serenamente. Questo è un mondo dominato dai maschi e anche se le donne stanno crescendo, il mio consiglio è di continuare a credere in sè stessi e restare concentrate senza mai mollare”. In 14 anni di carriera, fra cui anche presenze nel FIA World Rally Championship, la Rees ha sempre cercato di evitare guai. “Quando ero giovane, nelle prime gestioni dei team ho ricevuto alcuni sfottò dai maschi, ma quando ho visto che ero capace di fare questo lavoro mi sono impegnata per mantenerlo! Ho una buona conoscenza dello sport e sono appassionata, questo mi ha aiutato ad essere rispettata negli anni e non mi vedo diversa da un uomo. Se mi sento a posto, faccio di tutto perché le cose proseguano così”.

Kathleen Tenaerts, Coordinatrice della Comtoyou Racing

Con quattro piloti da gestire nel WTCR / OSCARO, Kathleen Tenaerts è sempre molto impegnata a prenotare voli, hotel e quant’altro per loro e il team, senza dimenticare che i concorrenti hanno le loro cose da fare. “Mi hanno sempre rispettato nel team come donna, siamo tutti parte della stessa squadra senza differenze. Quelle che vogliono lavorare nel motorsport non debbono avere paura di buttarcisi, uno ti rispetta per quello che sei”.