News

Intervista con Frédéric Vervisch

2019-07-28T12:26:04+02:00Luglio 27th, 2019|2019|

Frédéric Vervisch è ugualmente impegnatissimo anche se il WTCR – FIA World Touring Car Cup presented by OSCARO è in vacanza.

Il belga del Comtoyou Team Audi Sport questo weekend sarà al via della TOTAL 24h di Spa con una Audi RS8 LMS.

Quali sono le cose da fare e da evitare per la 24h di Spa?
“Principalmente bisognerà bere e mangiare coscienziosamente e dormire molto, andando subito in hotel appena hai chiuso il tuo stint o comunque dove puoi riposare. Ne va anche della buona riuscita coi tuoi compagno di squadra, non bisogna arrivare esausti perché ti alleni troppo o troppo poco. Non bisogna prendersi rischi inutili per non distruggere il lavoro del team”.

Se tutto va come programma, quanto guiderai e quanto dormirai a Spa?
“Siamo in tre, quindi in media guideremo per otto ore ciascuno. Saranno quattro stint a testa penso, ad ogni pausa ci saranno un paio d’ore per riposare”.

Qual è il menù principale per un pilota?
“Sul bere per me basta l’acqua, ma se sono stanco mi piace anche la Coca Cola. Abbiamo anche bevande speciali con vitamine e integratori che possono essere utili, ma senza esagerare. Per il resto mi piace la pasta in bianco, pollo e un po’ di verdure e frutta”.

Quando si fa cambio pilota quale è il tuo ruolo?
“Diciamo che non debbo lasciare la macchina al mio compagno di squadra con sorprese. Si tratta di informare subito tutti se c’è qualcosa che non va, poi un altro elemento è dato dalla tecnologia moderna, ossia sistemare bene ABS, controllo di trazione, impostare bene i menù sul cruscotto senza dover spiegare niente. Se cambio qualcosa, come il bilanciamento della frenata, lo dico ed eventualmente lo reimposto prima di scendere”.

Cosa ti porterai a Spa?
“Quelle poche cose che potete pensare: un casco, due tute, due paia di stivaletti e due di guanti. Quando sali in macchina devi essere fresco e pulito, nelle 24h abbiamo la lavatrice che lava e asciuga tutta la nostra attrezzatura”.

Grazie ad Alexander Von Wegner di Audi Sport