Le monoposto ERA a supporto dell'ETCR nei weekend del WTCR

2022-01-18T06:00:51+01:00Gennaio 18th, 2022|2022|

Una nuova generazione di piloti si prepara per un posto nel FIA ETCR – eTouring Car World Cup, dato che il nuovissimo campionato ERA per monoposto elettriche lo supporterà in cinque eventi quest’anno.

ERA sarà al via del secondo round del FIA ETCR al circuito di Istanbul Street il 20-22 maggio. Poi continuerà il suo status di supporto agli eventi estivi all’Hungaroring e Jarama in giugno, poi a Zolder e Vallelunga in luglio.

L’Hungaroring è anche la sede dei round ungheresi del WTCR – FIA World Touring Car Cup, che è promosso da Discovery Sports Events, la stessa organizzazione dietro l’ETCR.

Un gruppo di 10 piloti junior correrà con le monoposto Mitsu-Bachi F110e nelle 10 gare del campionato ERA. La vettura è fatta di un sub-telaio progettato e realizzato in Belgio, fuso a quello giapponese Dome F110 e dotato di una batteria da 24 kWh.

Il propulsore elettrico ERA produrrà una potenza massima di 130kW (175CV), rendendo la velocità di punta di circa 210km/h per la monoposto da 680kg (incluso il pilota), mentre le modalità di prestazione saranno adattabili con un semplice interruttore.

Le prove libere, due sessioni di qualifica e due gare sono previste per ogni evento, creando una stagione di 10 gare emozionante e sostenibile in cui i migliori piloti e tecnici possono dimostrare le loro capacità e il potenziale di fronte ai capi squadra del FIA ETCR e ai fan.

Gli highlights di ogni gara saranno trasmessi sui canali Eurosport il martedì dopo ogni evento in più di 70 paesi in Europa e nella regione Asia-Pacific. I dettagli del pacchetto di trasmissione in diretta – che sarà disponibile su diverse piattaforme nel 2022 – saranno rivelati successivamente.

L’evento dell’Hungaroring è previsto dal 10 al 12 giugno, mentre il campionato ERA è soggetto all’adesione dei requisiti di una serie internazionale FIA.