Michelisz dispiaciuto per l'incidente di Pau

2022-05-12T17:03:33+02:00Maggio 12th, 2022|2022, WTCR Race of France 2022|

Norbert Michelisz si è scusato per il raro errore al via di Gara 2 che ha messo KO Attila Tassi.

Nel secondo round del WTCR 2022 – FIA World Touring Car Cup sul Circuit de Pau-Ville, l’ungherese scattava dalla pole position a griglia parzialmente invertita, ma a pochi secondi dallo spegnimento dei semafori c’è stato un incidente.

Tassi è ripartito chiudendo al 13° posto con la Honda Civic Type R TCR del LIQUI MOLY Team Engstler, mentre il pilota della BRC Hyundai N Squadra Corse si è ritirato alla fine del primo giro.

“Purtroppo ho commesso un errore in Gara 2 che mi è costato molti punti, quindi mi dispiace”, ha detto Michelisz. “La mia partenza era nella media, ho iniziato a girare alla curva 1 e ci siamo toccati. È stata sfortuna. Mi dispiace. Non è stato il modo di iniziare la stagione. Bisogna imparare dagli errori che si commettono e non vedo l’ora di affrontare gli eventi futuri”.

Un Tassi sconfortato ha dichiarato: “Sono deluso per il fatto che un weekend che aveva molto potenziale sia finito nel modo in cui è finito. Gara 2 era ovviamente l’obiettivo, quindi dopo aver preso una bella botta che mi ha fatto finire contro la macchina davanti e aver rotto lo splitter in Gara 1, ho pensato che fosse meglio fermarsi per controllarlo: anche a 90 km/h vibrava da morire. Forse con il senno di poi posso dire che avrei dovuto rimanere fuori perché ero ottavo, ma avevo paura di fare altri danni”.

“In Gara 2 sono partito meglio dalla prima fila, ma sono stato stretto fino a quando non ho colpito il muro. Non voglio trarre conclusioni affrettate. La macchina era a malapena guidabile, ma volevo finire per la squadra, che ha lavorato duramente per preparare la macchina”.

Immagine: Eurosport