News

Michelisz: "L'incidente della Q1? Meglio andare oltre"

2019-11-15T13:22:07+01:00Novembre 15th, 2019|2019, WTCR Race of Macau 2019|

Norbert Michelisz ha perso la possibilità di lottare per la DHL Pole Position nella Seconda Qualifica della WTCR Race of Macau.

Il pilota della BRC Hyundai N Squadra Corse era già in Q2 nei minuti finali della Q1, quando si è trovato davanti l’Audi RS 3 LMS di Gordon Shedden ad ostacolarlo dopo che questo era finito a muro; l’ungherese non ha potuto evitare la collisione danneggiando sensibilmente la propria Hyundai i30 N e tornando mestamente a piedi ai box.

“Le qualifiche di oggi sono state deludenti – ammette Michelisz, secondo tra i piloti del WTCR – FIA World Touring Car Cup presented by OSCARO – Avevamo la macchina per andare in Q2 e probabilmente lottare per la Top5, ma a Macao queste cose possono accadere e lo devi sapere. La strategia era avere Gabriele Tarquini davanti per sfruttarne la scia e nei due tentativi era andata bene, ma stavo prendendo spazio per il terzo, quando alla curva 18 – che è cieca – Shedden è andato a muro e io non ho potuto evitarlo”.

“La cosa importante ora è capire come migliorare. In Gara 1 abbiamo una buona chance di prendere punti, così come in Gara 2 e 3, dove partirò 12°. Ovviamente non è un bel piazzamento, ma c’è la possibilità di prendere punti e questo è importante qui”.

Shedden ha invece chiuso qui il weekend per i troppi danni riportati nel botto.