Panis batte Loeb e punta ancora al WTCR

2020-02-04T06:00:24+01:00Febbraio 4th, 2020|2020|

Aurélien Panis è riuscito a battere Sébastien Loeb nell’ultimo round del Trophée Andros che lo ha visto conquistare il titolo in Classe Elite Pro.

Dopo un 2019 passato nel WTCR – FIA World Touring Car Cup centrando il podio in Malesia, il francese si è messo in luce nelle corse su ghiaccio riuscendo a precedere Jean-Baptiste Dubourg ed Yann Ehrlacher fra le vetture elettriche.

“E’ stato fantastico vincere questo titolo con il successo dell’ultima gara – spiega Panis – Ho battuto un leggenda come Sébastien Loeb, già correre contro di lui era un sogno. E’ venuto qui per una gara e l’ho preceduto, ma sapevo che c’era molta pressione. Al termine di tutto è venuto da me a farmi i complimenti, è un ragazzo molto carino e ci siamo divertiti”.

Panis, figlio dell’ex-F1 Olivier Panis, dopo il podio di Sepang con la Comtoyou DHL Team CUPRA Racing nel 2020 vuole tornare nel WTCR.

“Sto lavorando al programma, l’anno scorso è andato bene e siamo riusciti ad andare a podio alla fine, che era il nostro obiettivo. Siamo stati costantemente in Top10, spero di continuare e nelle prossime settimane mi auguro di poter svelare cosa farò”.