News

Prima Qualifica: Monteiro centra la pole

2019-10-25T07:13:29+02:00Ottobre 25th, 2019|2019, WTCR Race of Japan 2019|

Tiago Monteiro ha centrato la DHL Pole Position per Gara 1 della WTCR JVCKENWOOD Race of Japan in una prima sessione di qualifica molto complicata andata in scena sul Suzuka East Course.

Con la forte pioggia a scendere sul tracciato giapponese, molti piloti hanno avuto difficoltà a restare in pista e il portoghese della KCMG alla fine svetta in 59″713 con la sua Honda Civic Type R.

“Suzuka sembra andare bene per me – ha dichiarato Monteiro – Sono tornato a correre qui lo scorso anno ed è sempre una emozione, da allora ho vinto in Portogallo e ora ho centrato anche la pole. Siamo i più pesanti in pista, ma la pioggia ci ha aiutato. Sto vivendo una fiaba”.

Sessione interrotta dalla bandiera rossa per l’uscita di pista da parte di Daniel Haglöf, che con la Cupra della PWR Racing è rimasto insabbiato. “E’ piuttosto difficile, ho sofferto aquaplaning finendo fuori. Non ci sono danni alla macchina, ma il miglior tempo segnato me lo hanno tolto e questo è un peccato perché ero in Top8″.

Poco dopo la ripartenza, anche il suo compagno di squadra Mikel Azcona e Tom Coronel (Comtoyou DHL Team CUPRA Racing) sono andati fuori strada venendo a contatto, con lo spagnolo che ha provato a rientrare ai box nonostante una ruota malmessa.

“Sono scivolato sull’acqua, non c’era aderenza all’anteriore e non ho potuto fermare la macchina, quindi ho preso Azcona – ha spiegato l’olandese – Ho anche colpito il muro, questo tempo è veramente da schifo”.

La terza bandiera rossa è stata causata da Yvan Muller, in acquaplaning alla curva 1 mentre era riuscito ad issarsi terzo con la Lynk & Co 03. Il francese ha danneggiato parecchio la parte anteriore prendendo le barriere frontalmente.

I miglioramenti si sono avuti nel finale, con Andy Priaulx e Frédéric Vervisch a passare al comando, prima che Monteiro li scavalcasse. Successivamente, anche Attila Tassi è andato fuori pista interrompendo le prove.

A 4′ dalla fine le vetture sono tornate sul tracciato, ma nessuno ha battuto Monteiro. Il duo della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport formato da Esteban Guerrieri e Néstor Girolami va a completare la tripletta Honda, seguito da Niels Langeveld Vervisch (Comtoyou Team Audi Sport), con Gabriele Tarquini (BRC Hyundai N Squadra Corse) sesto.

Bel settimo posto per la ‘Wildcard’ Ritomo Miyata (Audi Team Hitotsuyama), che si tiene alle spalle Thed Björk (Cyan Racing Lynk & Co) e la Volkswagen di Johan Kristoffersson.

Il leader della #ROADTOMALAYSIA, Norbert Michelisz, ottiene solamente il 14° crono, con l’altra ‘wildcard’ Tomita Ryuichiro (Audi Team Hitotsuyama) 16°. Jim Ka To (KCMG) è 19°.

La seconda qualifica della WTCR JVCKENWOOD Race of Japan è in programma alle 15;30 locali.