News

Prove Libere 1: Langeveld svetta sotto il diluvio

2019-10-25T02:24:54+02:00Ottobre 25th, 2019|2019, WTCR Race of Japan 2019|

Niels Langeveld ha chiuso al top le Libere 1 della WTCR JVCKENWOOD Race of Japan sotto il diluvio di Suzuka.

Il pilota del Comtoyou Team Audi Sport ha segnato fra gli ultimi l’1’00″153 che gli ha consentito di piazzare la propria Audi RS 3 LMS al comando sulla versione East Course del tracciato giapponese.

I 45′ di sessione sono stati interrotti dalla bandiera rossa a 16′ dalla fine quando Aurélien Panis (Comtoyou DHL Team CUPRA Racing) è finito violentemente contro le barriere della curva 1 danneggiando parecchio la parte anteriore sinistra della sua Cupra.

“Sto bene, l’impatto è stato piuttosto duro, spero di essere pronto per le qualifiche, mentre per le Libere 2 la vedo difficile – ha detto il francese – Mi dispiace per il team.”

La sessione è ripartita e a 5′ dal termine Langeveld si è portato in testa superando il compagno Frédéric Vervisch, che a lungo era stato in vetta.

“Sono stato fra i primi ad entrare e mi sono accorto che qualcosa non andava perché sul rettilineo l’auto virava sulla sinistra – spiega l’olandese – Era aquaplaning, ma la sessione alla fine è andata nel migliore dei modi e mi sentivo a mio agio, dopo la bandiera rossa ho potuto segnare il giro record”.

Terzo abbiamo Gabriele Tarquini (BRC Hyundai N Squadra Corse), seguito da Rob Huff (SLR VW Motorsport – Golf GTI TCR), Yvan Muller (Cyan Racing Lynk & Co) e Tiago Monteiro (KCMG – Honda Civic Type R TCR).

Jean-Karl Vernay (Leopard Racing Team Audi Sport) chiude settimo davanti a Mikel Azcona (PWR Racing), Esteban Guerrieri (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport) e Gordon Shedden, con il leader della #ROADTOMALAYSIA Norbert Michelisz solamente 2° al volante della sua Hyundai i30 N TCR.

Fra le wildcard il più rapido è Ritomo Miyata 12°, mentre Jim Ka To (KC Motorgroup) è 24° e Ryuchiro Tomita 27°.

Le Prove Libere 2 della WTCR JVCKENWOOD Race of Japan sono in programma alle 10;15 locali.