News

Prove Libere 1: Michelisz batte i rivali a Sepang

2019-12-13T04:35:16+01:00Dicembre 13th, 2019|2019, WTCR Race of Malaysia 2019|

Norbert Michelisz ha cominciato benissimo il weekend della WTCR Race of Malaysia centrando il miglior tempo nelle Prove Libere 1 a Sepang.

L’ungherese ha completato i 5,543km del tracciato malese in 2’15″124 risultando il più rapido fra quelli che lottano per il titolo del WTCR – FIA World Touring Car Cup presented by OSCARO.

“Sono solo le Prove Libere, ma onestamente non ero molto a mio agio in macchina – ha dichiarato il pilota della BRC Hyundai N Squadra Corse – Abbiamo sofferto di sottosterzo e il bilanciamento non era buono, dobbiamo lavorarci su. E’ sempre bello essere davanti, ma bisogna migliorare e non mi aspettavo di essere in testa. Dobbiamo essere più efficienti, non so cosa stessero facendo gli altri. Noi avevamo gomme nuove e questo penso abbia aiutato. E’ un po’ troppo umido per i miei gusti, si suda parecchio, ma comunque va bene”.

Néstor Girolami (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport) si è classificato secondo con la sua Honda Civic Type R TCR a 0″035 da Michelisz, con Mikel Azcona (PWR Racing) terzo a bordo della propria CUPRA con la quale ha preceduto Jean-Karl Vernay (Leopard Racing Team Audi Sport).

Mitchell Cheah stupisce al debutto sulla Hyundai del Team Engstler piazzandosi quinto, seguito dall’altro debuttante, João Paulo de Oliveira, sesto con la Honda della KC Motorgroup.

“E’ stato un buon inizio – ha dichiarato Cheah – Non ho guardato molto alla posizione, mi stavo concentrando su me stesso per cercare di ottenere il massimo dalla macchina nel weekend. Penso che abbiamo fatto progressi e cresceremo in vista delle qualifiche, siamo sulla buona strada”.

Frédéric Vervisch ha lavorato molto sul set-up della sua Audi, con il pilota della Comtoyou che si è anche fermato in pista a 15′ dal termine causando un full-course yellow; il belga è comunque settimo davanti a Gabriele Tarquini, Aurélien Panis e Nicky Catsburg. Benjamin Leuchter si piazza 11° ed è il più rapido delle Volkswagen, battendo il suo collega Johan Kristoffersson.

A seguire abbiamo le Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR del Team Mulsanne-Romeo Ferraris condotte da Kevin Ceccon e Ma Qing Hua.

Esteban Guerrieri, in lizza per il titolo, è solamente 15°, ma non si mostra preoccupato: “Sono solo le FP1 e non significa molto la posizione, avevamo il nostro programma di lavoro e lo abbiamo seguito. Ci siamo concentrati sul set-up e tutto sommato non è andata male, saranno le Qualifiche ciò che conta”.

In casa Cyan Racing Lynk & Co, Yvan Muller e Thed Björk chiudono al 25° e 26° posto, con la star della MotoGP Hafizh Syahrin – che corre anche la 8h di Sepang del FIM Endurance World Championship – 17°.

Da segnalare anche un contatto tra Tom Coronel e Tarquini che ha costretto il pilota della Comtoyou DHL Team CUPRA Racing a fermarsi ai box per le riparazioni.

Le Libere 2 sono in programma alle 12;45 locali.