News

Prove Libere 2: Vervisch al top, i primi 16 in 1"

2018-10-05T16:10:42+02:00 ottobre 5th, 2018|2018, WTCR Race of China-Wuhan 2018|

Frédéric Vervisch ha centrato il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere della WTCR Race of China-Wuhan, dove i primi 16 hanno terminato racchiusi nello spazio di 1″.

Il pilota della Comtoyou Racing ha piazzato la sua Audi RS 3 LMS in vetta con il tempo di 1’22″795, precedendo la Cupra del Team OSCARO by Campos Racing condotta da Pepe Oriola per 0″143, con lo spagnolo che continua a confermarsi veloce in un dominio tutto dei Quattro Cerchi, visto che a seguire abbiamo le RS 3 LMS di Gordon Shedden (Leopard Lukoil Team WRT), Nathanaël Berthon e Aurélien Panis (Comtoyou Racing).

“Il grip sta migliorando sensibilmente rispetto alla prima sessione – ha detto Vervisch – Sono rimasto molto sorpreso quando ho montato le gomme nuove. Ora servirà un giro senza traffico domani in qualifica, ma su una pista così corta è dura. L’Audi sembra forte e ne sono contento, potrà essere un weekend positivo per noi e dobbiamo ottenere il massimo possibile”.

Rob Huff è sesto con la Volkswagen Golf GTI della Sébastien Loeb Racing, seguito dall’Audi griffata Leopard Lukoil di Jean-Karl Vernay e dall’ottimo Kevin Ceccon al volante della Alfa Romeo Giulietta del Team Mulsanne-Romeo Ferraris. Il compagno di squadra del bergamasco, ha chiuso ultimo e intento a compiere i primi giri di pista dopo l’incidente delle FP1.

In Top10 c’è anche l’Audi di Denis Dupont (Comtoyou Racing) con la Volkswagen Golf GTI di Mehdi Bennani (Sébastien Loeb Racing).

Undicesimo Thed Björk, il più rapido delle Hyundai i30 N, seguito dalla Honda Civic Type R della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport affidata ad Esteban Guerrieri e dal compagno di squadra dello svedese, Yvan Muller, con Aurélien Comte che termina 14° e primo delle Peugeot 308 della DG Sport Compétition.

Dietro al francese abbiamo il cinese Ma Qing Hua con la Honda della Boutsen Ginion Racing e Mat’o Homola con l’altra Peugeot 308 marchiata DG Sport, mentre Timo Scheider è autore di un testacoda che relega il pilota della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport al 19° posto con la sua Honda.

Ancora indietro Gabriele Tarquini con la Hyundai i30 N della BRC, solo 20°. E’ tornato in pista anche Tom Coronel, dopo che i ragazzi della Boutsen Ginion Racing hanno riparato la sua Honda danneggiata nella prima sessione.

Le qualifiche per Gara 1 della WTCR Race of China-Wuhan si svolgeranno sabato alle 10;30 locali.