News

Puig: "Cupra vincerà nel WTCR con calma, non tutto in una volta"

2020-02-07T06:00:14+01:007 Febbraio, 2020|2020|

Jaime Puig, direttore di CUPRA Racing, è convinto che con la nuova León TCR si possa puntare in alto, seppur si tratti di una macchina ancora da fare crescere.

La precedente versione della Cupra ha portato a casa 70 successi nel mondo e ora verrà sostituita nel 2020 dal mezzo che è già stato messo a disposizione dei clienti con i pre-ordini.

“Non tutti potranno averla fin da subito, la produzione sarà graduale – ha spiegato Puig – Stiamo lavorando contro il tempo parlando con i nostri clienti in modo da fargli avere le auto per programmare la stagione. Non so se quest’anno riusciremo a battere il nostro record di 70 successi, ma sono sicuro che con questa nuova macchina ce la potremo fare con calma”.

CUPRA Racing ha ricevuto molto interesse per il suo prodotto e ha velocizzato i processi.

“E’ una novità, l’auto è stata completamente ridisegnata e solo qualche pezzo è stato preso dal modello precedente. Non dimentichiamo che la base è la nuova León stradale appena presentata. Siamo stati a provare in Spagna, Portogallo e Italia nei mesi scorsi e le impressioni sono state positive. Nonostante ciò, i principi sono gli stessi, cioè essere competitivi e affidabili, anche come prezzo. Questa è la chiave del DNA CUPRA con cui lo siamo stati in passato”.

La nuova Cupra TCR potrà correre anche nel WTCR – FIA World Touring Car Cup, che inizierà con la WTCR Race of Hungary del 24-26 aprile.