News

#RaceAtHome: Ehrlacher vince il titolo della Pre-Stagione di Esports WTCR

2020-07-20T14:02:16+02:00Luglio 20th, 2020|2020, eSports|

Yann Ehrlacher è Re del WTCR virtuale dopo aver conquistato il titolo della Pre-Stagione di Esports WTCR Championship domenica sera a Sepang.

Proprio come accaduto dal vero nel 2019, tutto si è deciso solamente all’ultimo giro, con il pilota della Cyan Racing Lynk & Co che si è accontentato del settimo posto in Gara 2 per portarsi a casa il successo sulla piattaforma di RaceRoom Racing Experience, battendo per 5 punti Norbert Michelisz.

Il portacolori della BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse ha vinto il secondo round precedendo Esteban Guerrieri (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport), che si era imposto in Gara 1, proprio come nel finale del WTCR 2019.

Anche Mikel Azcona era partito in lizza, ma il pilota della CUPRA Racing si è visto penalizzare di 5 punti prima di Gara 2 per una infrazione commessa nella prima corsa.

In questo modo lo spagnolo si è trovato tagliato fuori dalla bagarre per il campionato, ma va comunque a completare il podio di Gara 2 terminando quarto in graduatoria seguito da Mat’o Homola (BRC Racing Team) e Néstor Girolami (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport).

Girolami era giunto secondo in Gara 1, con Ehrlacher terzo più staccato. Al francese però sarebbe bastato arrivare anche 11° per vincere il titolo in Gara 2 e il 7° posto finale alla fine lo porta al trionfo, anche perché Michelisz in Gara 1 si è trovato arretrato dopo un contatto.

Guerrieri ha dato tutto pur di battere Michelisz risalendo dal 7° al 2° posto in griglia, mentre Michelisz non è riuscito a capitalizzare la partenza dalla prima fila.

Il round di Sepang sarà visibile in replica sui social del WTCR a partire dalle 9;00 di lunedì 20 luglio.

RISULTATI

GARA 1:
1 Esteban Guerrieri (Argentina) ALL-INKL.COM Münnich Motorsport Honda Civic Type R TCR
2 Néstor Girolami (Argentina) ALL-INKL.COM Münnich Motorsport Honda Civic Type R TCR
3 Yann Ehrlacher (Francia) Cyan Racing Lynk & Co 03 TCR
DHL Pole: Esteban Guerrieri (Argentina) ALL-INKL.COM Münnich Motorsport Honda Civic Type R TCR
Giro veloce: Néstor Girolami (Argentina) ALL-INKL.COM Münnich Motorsport Honda Civic Type R TCR

GARA 2:
1 Norbert Michelisz (Ungheria) BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse Hyundai i30 N TCR
2 Esteban Guerrieri (Argentina) ALL-INKL.COM Münnich Motorsport Honda Civic Type R TCR
3 Mikel Azcona (Spagna) CUPRA Racing CUPRA Leon Competición
DHL Pole: Aurélien Comte (Francia) DG Sport Compétition Peugeot 308TCR
Giro veloce: Esteban Guerrieri (Argentina) ALL-INKL.COM Münnich Motorsport Honda Civic Type R TCR

HIGHLIGHTS

GARA 1:
Giro 1: Guerrieri resta leader partendo bene dalla DHL Pole Position, Girolami passa Ehrlacher ed è secondo alla curva 1, con il francese largo. Tassi e Azcona si toccano alla curva 2. Langeveld manda Homola fuori traiettoria. Ehrlacher e Tassi in lotta per il terzo posto, Comte finisce fuori dopo un contatto con Ceccon. Boldizs, Björk e Coronel proseguono seppur attardati.
Giro 2: Azcona insidia Tassi alla curva 1, ma frena tardi e va largo. Langeveld ed Homola combattono per il sesto posto, Michelisz si avvicina e passa lo slovacco. Boldizs ci prova su Monteiro, il portoghese resiste e fa perdere all’ungherese l’occasione, con Björk che ne approfitta passandolo. Anche lo svedese attacca il pilota Honda con un contatto, ma senza conseguenze. Comte, Ceccon e Priaulx si uniscono al gruppetto.
Giro 3: le sei vetture lottano per la nona posizione. Björk finisce dietro a Monteiro, che si tocca con Ceccon nelle prime due curve. Comte tenta il sorpasso a Björk e in un secondo momento ci riesce, ma lo svedese risponde e il conseguente contatto fa finire la Lynk & Co alle spalle della Peugeot. Anche Priaulx si tocca con lui, Ceccon sale 12°.
Giro 4: Azcona continua ad inseguire Tassi, Langeveld si avvicina e soffia il 5° posto all’ungherese, che poi ha dietro Michelisz, il quale lo colpisce; i due per poco non si girano, ma Tassi perde la posizione da Homola. Langeveld e Azcona continuano le scintille alla curva 15. Lo spagnolo prova all’esterno, ma va largo e l’olandese lo scavalca di nuovo.
Giro 5: Michelisz dopo un contatto crolla da sesto a undicesimo, rientrando supera subito Boldizs, con le macchine che si sfiorano. Azcona e Langeveld continuano la battaglia. Comte passa Monteiro alla curva 1, Björk e Priaulx superano Ceccon.
Giro 6: Girolami si avvicina a Guerrieri e si fa vedere. Tassi supera Homola, Azcona edges clear in P4, Ehrlacher is running on his own in P3. Girolami goes onto the grass at T14 but keeps second. Homola and Tassi continue to battle for P6 but Homola takes the place on the line.

GARA 2:
Giro 1: in lotta per il titolo ci sono Ehrlacher, Michelsiz e Guerrieri. Comte parte dalla DHL pole invertita, Boldizs insidia Michelisz, che si tiene il secondo posto. Comte va largo e “Norbi” lo supera seguito da Boldizs. Ehrlacher è invischiato a centro gruppo e scivola da sesto a nono, poi si sfiora con Girolami e viene superato anche da Tassi. Boldizs si tocca con Comte e va largo, Homola sale secondo.
Giro 2: Guerrieri insidia Homola all’esterno della curva 1, passa alla 2, ma poi perde il controllo e si ritrova 4° dietro a Comte. Ehrlacher sale 10°, Comte attacca Homola, ma viene passato da Guerrieri. Ehrlacher è in difficoltà e sbanda alla 15 appoggiandosi alla Cupra di Boldizs riprendendo il controllo.
Giro 3: Guerrieri supera Homola, Girolami sale 4°.
Giro 4: Tassi risale dall’8° al 6° posto. Ehrlacher è nono, poi supera Comte alla 1 e tenta anche con Langeveld, finendo però addosso all’Audi. Guerrieri avvicina il leader Michelisz. Scintille tra Homola e Azcona.
Giro 5: Azcona passa Homola ed è quarto, lo slovacco cede anche a Tassi provando a rispondergli alla 15, ma invano e Langeveld gli si avvicina mettendosi davanti per un momento.
Giro 6: Langeveld colpisce Tassi arrivando lungo alla 1 e mandandolo largo. Homola ed Ehrlacher si uniscono ai due e il francese passa la Hyundai. Langeveld resta davanti a Tassi. Michelisz vince su Guerrieri per 0″708. Ehrlacher è Campione e viene applaudito dai rivali.

LE PAROLE DEI VINCITORI

Esteban Guerrieri (Gara 1): “E’ stata una bella gara e un bel successo. Con Néstor avevamo un bel passo e per la Honda e il team ALL-INKL.COM è un grande risultato. Non c’erano meccanici qui, ma probabilmente ci hanno visto da casa, quindi bella doppietta”.

Norbert Michelisz (Gara 2): “E’ stata una bella gara e per me anche un bel campionato, sono felice di aver partecipato e mi sono divertito molto contro i ragazzi online. Non vedo l’ora di combattere con loro dal vivo! E’ stato un buon riscaldamento, complimenti a Yann che ha fatto un lavoro fantastico, penso sia meritatamente Campione di Esports WTCR”.

Yann Ehrlacher (Campione Pre-Stagione di Esports WTCR): “Prima di tutto complimenti ai colleghi che hanno preso parte a questo campionato, è stato bello farne parte e vedere che tanti piloti ed ex-piloti hanno partecipato. Ringrazio gli organizzatori, è stato molto bello confrontarsi con questi ragazzi. E’ stata dura, ho passato un sacco di ore a sistemare il simulatore che avevo recuperato per la pre-stagione che avevo già fatto. Sono contento di aver cominciato così questa specie di stagione 2020, anche se solo virtualmente è sempre bello portare a casa un titolo. Ora spero di cominciare presto il lavoro dal vivo, mi auguro con lo stesso risultato”.

CLASSIFICHE DI GARA

GARA 1 (12 minuti, 6 giri):
1 Esteban Guerrieri (ARG), ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, Honda Civic Type R TCR, 13m26.681s
2 Néstor Girolami (ARG), ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, Honda Civic Type R TCR +1.116s
3 Yann Ehrlacher (FRA), Cyan Racing Lynk & Co, Lynk & Co 03 TCR +3.742s
4 Mikel Azcona (ESP), CUPRA Racing, CUPRA Leon Competición +7.788s
5 Niels Langeveld (NLD), Comtoyou Team Audi Sport, Audi RS 3 LMS +9.711s
6 Mato Homola (SVK), BRC Racing Team, Hyundai i30 N TCR +10.692s
7 Attila Tassi (HUN), ALL-INKL.DE Münnich Motorsport, Honda Civic Type R TCR +10.724s
8 Norbert Michelisz (HUN), BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse, Hyundai i30 N TCR +20.498s
9 Bence Boldizs (HUN), Zengő Motorsport, CUPRA Leon Competición +21.400s
10 Tiago Monteiro (PRT), ALL-INKL.DE Münnich Motorsport Honda Civic Type R TCR +21.896s

GARA 2 (12 minuti, 6 giri):
1 Norbert Michelisz (HUN), BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse, Hyundai i30 N TCR, 13m30.953s
2 Esteban Guerrieri (ARG), ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, Honda Civic Type R TCR +0.708s
3 Mikel Azcona (ESP), CUPRA Racing, CUPRA Leon Competición +3.923s
4 Néstor Girolami (ARG), ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, Honda Civic Type R TCR +5.897s
5 Niels Langeveld (NLD), Comtoyou Team Audi Sport, Audi RS 3 LMS +7.432s
6 Attila Tassi (HUN), ALL-INKL.DE Münnich Motorsport, Honda Civic Type R TCR +7.732s
7 Yann Ehrlacher (FRA), Cyan Racing Lynk & Co, Lynk & Co 03 TCR +7.844s
8 Mato Homola (SVK), BRC Racing Team, Hyundai i30 N TCR +8.695s
9 Aurélien Comte (FRA), DG Sport Compétition Peugeot 308TCR +9.718s
10 Bence Boldizs (HUN), Zengő Motorsport, CUPRA Leon Competición +11.711s

CLASSIFICHE FINALI DI CAMPIONATO: ROUND 12 di 12:
1 Yann Ehrlacher (Francia), Cyan Racing Lynk & Co, 186 punti
2 Norbert Michelisz (Ungheria), BRC N Hyundai N LUKOIL Squadra Corse, 181
3 Esteban Guerrieri (Argentina), ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, 180
4 Mikel Azcona (Spagna), CUPRA Racing, 165
5 Mato Homola (Slovacchia), BRC Racing Team, 149
6 Néstor Girolami (Argentina), ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, 147
7 Attila Tassi (Ungheria), ALL-INKL.DE Münnich Motorsport, 142
8 Niels Langeveld (Olanda), Comtoyou Team Audi Sport, 119
9 Bence Boldizs (Ungheria), Zengő Motorsport, 101
10 Aurélien Comte (Francia), DG Sport Compétition, 74

PROSSIMO APPUNTAMENTO
La stagione 2020 del WTCR − FIA World Touring Car Cup comincerà con la WTCR Race of Austria al Salzburgring, in Austria, il 12-13 settembre.

REPLICA
Il round di Sepang sarà visibile in replica sui social del WTCR a partire dalle 9;00 di lunedì 20 luglio.