Relax terminato per BRC, ora si punta ai titoli WTCR

2022-11-22T12:00:33+01:00Novembre 22nd, 2022|2022, WTCR Race of Saudi Arabia 2022|

Il doppio successo del BRC Racing Team alla WTCR Race of Bahrain ha consentito alla scuderia italiana di rilassarsi, ma solo per un brevissimo periodo.

Mikel Azcona ha vinto Gara 1 ed è sempre più leader del WTCR – FIA World Touring Car Cup, col suo compagno Norbert Michelisz ad imitarlo in Gara 2.

Inoltre Nicky Catsburg ha completato il podio di Gara 2 in una terza Hyundai Elantra N TCR gestita dal BRC Hyundai N Racing Team.

Parlando al termine del weekend della WTCR Race of Bahrain, il Team Principal BRC Gabriele Rizzo ha dichiarato: “Dopo un weekend come questo non si può fare altro che ringraziare Mikel, Norbi, Nicky, tutto il team e Hyundai Motorsport Customer Racing per il grande lavoro svolto insieme. Sono molto orgoglioso. Abbiamo utilizzato i dati extra di Nicky nelle sessioni di prove libere per capire e gestire le alte temperature in termini di degrado delle prestazioni durante le gare. In qualifica abbiamo messo in atto una strategia perfetta di scie che ha incrementato le nostre prestazioni. In gara siamo riusciti a ottenere una prestazione molto solida, unita a una preparazione meticolosa delle partenze da fermo. Tutti e tre i piloti sono stati semplicemente favolosi, la Hyundai Elantra N TCR è stata come sempre molto affidabile. Questa sera possiamo rilassarci e festeggiare, poi da domani torneremo concentrati per conquistare entrambi i titoli a Jeddah”.

In vista della WTCR Race of Saudi Arabia di questa settimana, decisiva per la stagione, in cui BRC può vincere per la prima volta il titolo Team, Rizzo ha insistito sul fatto che è fondamentale rimanere concentrati.

“I vincitori dei titoli si decreteranno nell’ultimo weekend di gara e noi siamo in una condizione di vantaggio per aggiudicarceli entrambi. Dopo l’ultimo evento in Bahrain possiamo affrontare questo weekend con maggiore sicurezza, ma occorre massima concentrazione per essere pronti a tutto. Il tracciato è nuovo, ma credo che riusciremo a trovare il passo di gara velocemente. È stata una stagione movimentata per noi e per la Hyundai Elantra N TCR, ma sono molto orgoglioso del lavoro svolto dall’intero team. Siamo determinati a lottare fino alla fine”.

Rizzo è nella foto con Michelisz (a sinistra) e Catsburg (a destra).