Sapag debutta nel WTCR

2020-10-13T11:00:13+02:00Ottobre 13th, 2020|2020|

José Manuel Sapag si unisce agli argentini Néstor Girolami e Esteban Guerrieri del WTCR − FIA World Touring Car Cup.

Il 25enne sudamericano parteciperà da wildcard alla WTCR Race of Hungary e probabilmente alla WTCR Race of Italy con la Hyundai i30 N TCR della Target Competition.

In Argentina, Sapag ha corso nel Súper TC2000 (stessa categoria che ha visto vincere in passato Girolami, Guerrieri e il Campione WTCC José María López), poi è passato al TCR Europe dove ha debuttato con un ottavo posto come miglior risultato a Barcellona lo scorso weekend.

“Sicuramente sarà un weekend impegnativo perché all’Hungaroring ho corso solo con il simulatore – spiega Sapag – Ho provato la Hyundai, ma dovrò abituarmi alla pista e non sarà semplice. Inoltre, il livello del WTCR è altissimo, per cui il mio obiettivo sarà adattarmi alla categoria e cercare di tenere il passo degli avversari. L’idea è quella di conoscere il WTCR e migliorare ad ogni sessione, in modo da avvicinarmi ai rivali”.

Trio argentino
Sapag si unisce ai connazionali Girolami e Guerrieri. “Li conosco, abbiamo corso ogni tanto coi kart e sono ottimi ragazzi. Sono veloci e in Argentina hanno fatto benissimo, così come nel WTCR. E’ bello perché potranno darmi qualche consiglio”.

Livello altissimo
“Non voglio fare previsioni perché il livello del WTCR è molto alto, però il Súper TC2000 è altrettanto buono. Le macchine hanno la trazione anteriore, aerodinamica e potenza simili, sono impegnative da guidare. Bisogna essere molto precisi per essere veloci, per cui spero che quell’esperienza mi sia d’aiuto anche in Europa. In Argentina i piloti ti mettono sempre al limite con le battaglie, è una buona categoria, molto intensa e dura, quindi mi aspetto sia così anche il WTCR”.

La WTCR Race of Hungary è in programma il 16-18 ottobre all’Hungaroring.

Foto: TCR-series.com