News

Seconda Qualifica: nona pole a Macao per Huff

2019-11-15T16:33:31+01:00Novembre 15th, 2019|2019, WTCR Race of Macau 2019|

Rob Huff ha centrato la nona pole position grazie ad un grande giro di Q3 nella Seconda Qualifica a Macao.

Al volante della sua Volkswagen Golf GTI TCR, il pilota della Sébastien Loeb Racing ha battuto Andy Priaulx (Cyan Performance Lynk & Co), con Jean-Karl Vernay (Leopard Racing Team Audi Sport) terzo.

Nicky Catsburg (BRC Hyundai N LUKOIL Racing Team) e Johan Kristoffersson (SLR Volkswagen) completano la Top5 della Q3.

Esteban Guerrieri, leader del WTCR – FIA World Touring Car Cup presented by OSCARO, ottiene invece il decimo tempo in Q2 ma non partirà dalla pole della Griglia invertita di Gara 2 con la Honda della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport poiché retrocesso di tre piazze per aver ostacolato Catsburg. In pole andrà Ehrlacher.

Disastro invece per il suo rivale in campionato Norbert Michelisz, che ha sbattuto contro Gordon Shedden alla “Moorish” quando il pilota dell’Audi era finito sulle barriere in Q1. L’ungherese in quel momento si trovava quarto, ma non ha potuto girare in Q2 causa i troppi danni riportati dalla sua Hyundai i30 N.

“Era questione di tempo e alla fine è arrivata qui la mia prima pole dell’anno – ha detto Huff – Sono contento perché stamattina abbiamo scoperto di avere un ammortizzatore rotto. Dopo le libere ci speravo, penso siano stati due dei giri migliori che abbia mai fatto a Macao”.

Priaulx ha aggiunto: “E’ stato un ottimo giro, ma alla Dona Maria ho fatto un errore che mi è costato la pole. Di più non potevo fare”.

Huff in Q2 aveva segnato un 2’27″963 che sarebbe valso la DHL Pole Position dato che il record precedente era 2’29″040. L’inglese nella prima qualifica si era piazzato solamente settimo, con Yvan Muller (Cyan Racing Lynk & Co) in pole.

Il francese è stato beffato per soli 0″015 rimanendo fuori dalla Q3 nella seconda sessione, per cui partirà sesto davanti a Kevin Ceccon (Team Mulsanne – Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR) e ai suoi colleghi Thed Björk ed Yann Ehrlacher.

Gabriele Tarquini (BRC Hyundai N Squadra Corse) chiude invece 11°, seguito da Michelisz, che dopo l’incidente della Q1 non ha girato in Q2.

Eliminati nella prima manche anche Niels Langeveld (Comtoyou Team Audi Sport) e Tom Coronel (Comtoyou DHL Team CUPRA Racing), così come Luca Engstler (BRC Hyundai LUKOIL Racing Team), Gordon Shedden (Leopard Racing Team Audi Sport), Attila Tassi (KCMG), Néstor Girolami (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport), Frédéric Vervisch (Comtoyou Team Audi Sport) e Mehdi Bennani (SLR VW Motorsport).

Robert Dahlgren (PWR Racing) è 21° dopo non essere riuscito a migliorare causa incidente della wildcard Jim Ka To alla “Fisherman’s”. Anche Mikel Azcona ha dovuto arrendersi colpendo le barriere alla “Lisboa” danneggiando la sua Cupra, così come ha fatto Benjamin Leuchter (Volkswagen Golf GTI TCR). Fra le wildcard si conferma il migliore Billy Lo, 27°.

Gara 1 dei piloti gommati Yokohama della #WTCR2019SUPERGRID si svolgerà sabato alle 14;30.