News

Seconda Qualifica: terza DHL Pole Position per Michelisz

2018-07-14T16:19:05+02:00Luglio 14th, 2018|2018, WTCR Race of Argentina 2018|

Norbert Michelisz si è aggiudicato la terza DHL Pole Position del WTCR – FIA World Touring Car Cup presented by OSCARO chiudendo davanti a tutti nella seconda qualifica della WTCR Race of Slovakia.

L’ungherese è stato il più rapido in 2’10″340 con la Hyundai del BRC Racing Team in Q3 precedendo la Peugeot 308 TCR della DG Sport Compétition di Aurélien Comte per 0″237, dunque avrà la possibilità di lottare per vincere in Gara 3.

“Prima di tutto voglio ringraziare il team perché dopo le libere di ieri mattina non è stato facile lavorare, ma avevamo comunque una grande fiducia – ha detto Michelisz – In Gara 1 abbiamo raccolto informazioni utili sul set-up, ora si tratta di partire bene”.

Michelisz era già stato il migliore in Q1 davanti a Pepe Oriola (Team OSCARO by Campos Racing) e al suo compagno di squadra John Filippi, terzo. Comte, Yvan Muller e Norbert Nagy avevano completato la Top6.

Ovviamente i primi 12 hanno potuto accedere alla Q2 e in parecchi sono rimasti fuori, come ad esempio Yann Erhlacher, beffato da Benjamin Lessennes che ha terminato 12°.

Anche Thed Björk (YMR, Hyundai i30 N TCR) non è andato oltre il 19° posto venendo eliminato: “Ho spinto più che potevo, ma non ho fatto un buon giro”, ha ammesso lo svedese.

Dopo la bella prestazione di Gara 1, Fabrizio Giovanardi (Team Mulsanne) ha piazzato la sua Alfa Romeo Giulietta TCR quindicesima, preceduto dal suo compagno Kevin Ceccon.

Michelisz ha dettato legge anche in Q2 e poi in Q3, dove è arrivato assieme a Comte, Filippi, Muller ed Esteban Guerrieri (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport).

Oriola è sesto, poi abbiamo Frédéric Vervisch, Lessennes e Gabriele Tarquini, a sorpresa piuttosto lento.

In decima posizione troviamo la Cupra della Zengő Motorsport di Norbert Nagy, che quindi si aggiudica la DHL Pole Position per Gara 2. 11° Nathanaël Berthon, 12° con delusione Jean-Karl Vernay.

Guerrieri è stato il primo ad esntrare in azione in Q3 e l’argentino ha fermato il cronometro sul 2’11″078 con la sua Honda. Muller non ha invece fatto meglio dell’argentino per via di un ultimo settore negativo e termina alle sue spalle per 0″022.

Filippi è stato ancor più lento dei due a causa di diversi errori.

Comte ha invece portato la PEUGEOT 308 TCR davanti battendo Guerrieri per 0″501.

Infine è toccato a Michelisz, che nel primo settore era solamente a 0″006 da Comte, poi avanti di 0″2 nel secondo e infine ha conquistato la DHL Pole Position.

Gara 2 della WTCR Race of Slovakia partirà alle ore 19;00, mentre Gara 3 è in programma domani alle 11;45.