News

Tarquini: "Macao è una lotteria, tutto può accadere"

2018-11-05T18:00:05+02:00Novembre 5th, 2018|WTCR Race of Macau 2018|

Gabriele Tarquini si presenta da leader del WTCR – FIA World Touring Car Cup presented by OSCARO all’ultimo round di Macao, pista dove può succedere di tutto.

Il “Cinghiale” ha 39 punti di margine su Yvan Muller e dopo 27 gare non ha certo paura dei 6,120km del tracciato di Guia, dove non corre dal 2014 e dove sa benissimo che il minimo errore potrebbe costare carissimo.

“Ora andremo a Macao dove non corro da quattro anni, ma ricordo bene le curve e anche l’ospedale! E’ una gara speciale per tutti. Rob Huff è il Re, ma in generale sarà difficile per ognuno. Sono nella miglior posizione per lottare per il titolo, debbo restare concentrato. E’ una lotteria, può succedere di tutto, avere problemi o incidenti. Bisogna sopravvivere alla partenza e alla prima curva. Probabilmente non è il posto migliore dove andare a giocarsi un campionato quando sei davanti, Yvan deve rimontare e ci proverà. Per ora continuerò a sognare il titolo”, ha detto il pilota del BRC Racing Team.

La WTCR Race of Macau, nel programma della Suncity Group Macau Guia Race, si svolgerà il 15-18 novembre con 7 piloti in corsa per il titolo.