Una grandissima rimonta per Huff

2021-07-13T18:00:31+02:00Luglio 13th, 2021|2021, WTCR Race of Spain 2021|

Rob Huff ha superato 13 auto per salire dall’ultimo al nono posto in Gara 2 al WTCR Race of Spain: un’altra dimostrazione del suo spirito combattivo.

Dopo essersi ritirato da Gara 1 con un problema al tubo del turbo, Huff è stato costretto a partire dal fondo per Gara 2 dopo che il team Zengő Motorsport ha dovuto rompere le condizioni di parco chiuso per sostituire la frizione e il volano della sua CUPRA Leon Competición in tempo per il secondo round della WTCR Race of Spain al MotorLand Aragón.

Il britannico ha perso poco tempo a fare progressi in Gara 2, guadagnando sei posizioni nel primo giro. Ha poi passato le Honda di Néstor Girolami ed Esteban Guerrieri e la CUPRA del compagno di scuderia Jordi Gené.

A metà, Huff era dietro la Lynk & Co 03 TCR di Yvan Muller e all’11° giro è passato davanti al quattro volte campione FIA World Touring Car.

L’ingresso della Safety Car Honda Civic Type R Limited Edition ha fatto sì che tutti tornassero in fila e il Campione WTCC 2012 ha avuto l’opportunità di fare ancora più progressi. Ma alla ripresa, il nativo di Cambridge è stato colpito da Muller alla chicane, controllando la sbandata e tenendoselo dietro.

“La macchina era fantastica [nella seconda gara]”, ha detto Huff. “E’ stata davvero, davvero buona e stavo prendendo tutti uno per uno. Dopo la safety car ero vicino a Luca Engstler e Yann Ehrlacher, ma poi Yvan mi ha colpito nella chicane, il che mi ha messo di traverso. Sono andato nella ghiaia, ma sono riuscito a restare davanti a lui e a tenerlo dietro”.

“È stato bello finire in nona posizione, e con una performance davvero ottima a fine weekend. Abbiamo imparato molto qui, e ora porteremo ciò che abbiamo capito al prossimo weekend di gara ad Adria”.