Uno sguardo alle gomme con Sebastian Trinks di Goodyear

2022-05-25T21:00:59+02:00Maggio 25th, 2022|2022|

La pista più difficile del mondo attende i migliori piloti di auto turismo: il leggendario Nürburgring Nordschleife ospiterà la WTCR Race of Germany dal 26 al 28 maggio e Sebastian Trinks, responsabile di Goodyear, il fornitore ufficiale di pneumatici della WTCR – FIA World Touring Car Cup, ha dichiarato quanto segue.

“Il Nordschleife è un circuito eccezionale con molte sfide diverse. La prima è rappresentata dalle condizioni meteorologiche, data la lunghezza del circuito. In un giro si possono avere condizioni meteorologiche diverse, con sole sul rettilineo di partenza/arrivo, ma pioggia molto forte nella parte posteriore e a volte anche neve! Non ci aspettiamo la neve a giugno, ma a volte può essere molto bagnato in alcune parti e molto secco in altre”.

“La seconda sfida è il carico e l’impegno sugli pneumatici, perché è un circuito molto tosto, con molti cordoli da evitare. Ci sono cambi di asfalto, quindi diversi livelli di aderenza in un giro. Ci sono superfici vecchie con molte scritte dei tifosi, che possono influenzare l’aderenza. Poi ci sono anche nuove superfici che offrono buoni livelli di grip rispetto ad alcune curve”.

“Un’altra sfida è rappresentata dall’esperienza dei piloti. Alcuni non ne hanno molta sul Nordschleife, che è molto lungo e presenta molte combinazioni di curve, lunghi rettilinei e curve a bassa velocità che bisogna conoscere. Per la prima gara, che si terrà sabato mattina presto, bisogna essere preparati a un livello di aderenza più basso, soprattutto all’inizio, perché il circuito attraversa una foresta dove ci sono alcune zone umide che non si vedono quando si affronta una curva. Lavoreremo a stretto contatto con i team per ottimizzare le prestazioni degli pneumatici, per ottenere il massimo dalle gomme e per tenere d’occhio le raccomandazioni che abbiamo per questo circuito”.

Tutti i piloti del WTCR – FIA World Touring Car Cup utilizzano il pneumatico Goodyear Eagle F1 SuperSport a specifica unica. Per la WTCR Race of Germany è possibile utilizzare un massimo di 22 pneumatici per l’asciutto, di cui 12 sono nuovi e 10 riutilizzati dall’evento precedente. Sono disponibili anche 16 pneumatici per il bagnato. Al Nürburgring saranno presenti sei montatori di pneumatici e tre ingegneri di supporto in pista che parleranno con gli ingegneri delle squadre e i piloti, rilevando la temperatura della pista, la pressione e la temperatura degli pneumatici e raccogliendo dati.